Banner Massachusetts Latitudes

13 novembre 2011

Sulle tracce di Pessoa scoprendo Lisbona

Categorie: Itinerari - Viaggi

Lisbona statua di Pessoa Sulle tracce di Pessoa scoprendo Lisbona

Fernando Pessoa è il poeta portoghese più famoso al mondo e nelle sue opere si ritrovano le le suggestioni della sua città natale, la bella Lisbona. La città è conosciuta per le vie strette che sbucano nelle immense piazze, i grandiosi monumenti e i locali tradizionali che la rendono unica.

A Lisbona il 13 giugno 1888, al numero 4 di Largo de S. Carlos, nacque Fernando Pessoa che amava passeggiare lungo le strade della sua città frequentando spesso i medesimi luoghi, che oggi i turisti visitano ripercorrendo così l’itinerario tracciato inconsapevolmente dal poeta.

E’ d’obbligo fare colazione e, soprattutto, prendere il caffè al Café A Brasileira in Rua Garrett 120, uno dei più antichi di Lisbona. Il locale fu aperto nel 1905 come negozio per la vendita del “vero caffè brasiliano” e nel 1997 le autorità portoghesi, per decreto, lo dichiararono “Patrimonio architettonico portoghese”. Pessoa è qui ricordato con una statua in bronzo posata all’esterno del caffè.

Durante la visita della città non bisogna dimenticare di considerare una visita a Largo Raphael Bordalo Pinheiro, luogo caro a Pessoa, per ammirare la facciata istoriata nei toni dell’arancione dell’edificio vicino al bar.

Per un buon pranzo ci si può recare al Café Martinho da Arcada in Praça do Comércio 3, un locale storico nel quale è possibile gustare l’ottima cucina tradizionale portoghese che il “poeta inquieto” spesso frequentava.

Per proseguire l’itinerario, si può visitare la Tabacaria Mónaco in Praça D. Pedro IV (Rossio), tabaccheria storica nel cuore di Lisbona. Inaugurata nel 1893, ancora oggi gran parte delle decorazioni interne mantengono il loro stile originario. Al suo interno sono presenti numerose opere d’arte di artisti famosi, tra cui un dipinto di Rosendo Carmalheira e azulejos di Rafael Bordalo Pinheiro.

Per cena, il Restaurante Pessoa in Rua dos Douradores 190 è quello che ci vuole. Prende il nome dal poeta stesso e qui si possono gustare specialità locali. In alternativa, un altro locale caro all’artista è la Cervejaria (birreria) Beira Gare tra le cui specialità ci sono il baccalà grigliato, i filetti di nasello ed i frutti di mare.

In serata, infine, è d’obbligo una visita al Teatro Nacional de São Carlos in Rua de Serpa Pinto 9 che ogni sera propone diversi concerti sinfonici, opere liriche e moltissimi altri spettacoli.

Info: Casa Fernando Pessoa

Testo a cura di Federica Giuliani

Tags: ,



Lascia un commento

* Il campo è richiesto

*