BVI cucina esotica e gourmet

Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Anegada Lobster_credits JordanaWright (2)

La famosa Spiny Lobster di Anegada

Un mix di cultura creola, un tripudio di influenze fusion: la cucina delle BVI mescola ingredienti tipici dei Caraibi e delle Indie, cucinati secondo le originarie ricette asiatiche e africane delle popolazioni d’origine. E dai locali senza pretese ai ristoranti gourmet, la grande star è l’aragosta.

A fare delle BVI le isole del bien vivre ci sono le spiagge lambite da acque di un azzurro intensissimo, le feste in riva al mare, i resort eco-chic. C’è il rum, l’elisir caraibico per eccellenza. E poi c’è il cibo che elegge l’arcipelago delle Vergini  a eden gastronomico per i buongustai. Un patrimonio culinario affascinante che si fonde e affonda nel crogiolo di culture che le hanno attraversate. Le influenze caraibiche si mescolano con quelle asiatiche, africane ed europee dando vita a piatti che sono vere esplosioni di sapori. Considerando la ricchezza ittica, a  farla da padrone è il pescato e la blasonatissima aragosta.

shutterstock_173691563

Il pollo alla brace è uno dei piatti più amati dalla gente del posto

 Tradizione creativa

Il piatto nazionale è il Fish and Fungi, veloce e semplice specialità della tradizione. Le preparazioni variano da isola a isola ma il piatto è realizzato principalmente nella versione con salsa alla maionese o salsa al burro.

Il ricettario locale prevede poi zuppe di pesce locale con latte di cocco, gnocchi fatti a mano e verdure, specialità da gustare al One Love Bar and Grill, sulla spiaggia di White Bay, a Jost Van Dyke. Al The Sugar Mill Restaurant, ospitato presso l’omonimo resort di Tortola, bisogna ordinare il tortino di granchio con salsa ai gamberi, una vera delizia.  Al Myett’s Garden & Grill Restaurant, a Cane Garden Bay si trovano varie specialità a base di Mahi Mahi (lampuga), tipico di queste acque. E poi tonno, marlin, wahoo e mackerel da provare alla griglia, al vapore o aromatizzati da profumati frutti tropicali come mango, papaya e banane.

JordanaWrightBVI568

Conch fritters, un piatto delizioso servito in ogni ristorante

Sua maestà l’aragosta

Se  il mare è il regno della cucina isolana, la regina della tavola è l’aragosta, quella spinosa, tipica di Anegada, da assaggiare nelle ricette classiche  dei conch, le tradizionali polpette di pesce gustate come snack, aperitivo o antipasto, o nella fresca lobster salad al profumo di lime.

Ma non mancano gli esempi di cucina creativa: i Lobster Softshell Tacos con purea di mango e i Lobster and Prawn Gyoza aromatizzati al ginger sono i piatti speciali del rinomato fusion CocoMaya a Virgin Gorda.

Il crostaceo, simbolo dell’arcipelago, è celebrato nell’imperdibile Lobster Festival, l’evento conclusivo del BVI Food Fete.

BVI-Beach-Bar-7

One Love Bar and Grill a Jost Van Dyke

Enogastronomia in festa

Nel 2017 giungerà alla 4 edizione. Stiamo parlando dell’ormai famoso BVI Food Fête, il festival culinario più importante delle Antille, che celebra i sapori e la tradizione gastronomica delle British Virgin Islands. Per tutto il mese di novembre le isole faranno da palcoscenico a gustosi appuntamenti come le sfide tra rinomati chef di fama mondiale, i bar crawls e le degustazioni dei prodotti e dei piatti tradizionali.

Tra gli appuntamenti salienti, la Barefoot Gourmet Soiree. Il Taste of Tortola e Virgin Gorda,  che sarà caratterizzato dalle degustazioni delle migliori specialità delle due isole. Il Peter Island Caribbean Festival  Food riunirà i migliori chef della scena caraibica, mentre si va alla scoperta dei più famosi cocktail locali, come ad esempio il painkiller, nei tour organizzati per il Jost Crawl e l’On The Rocks Bar Crawl. La kermesse si chiude con l’Anegada Lobster Festival, per assaporare nei ristoranti che aderiscono all’iniziativa l’aragosta spinosa cucinata in vari modi – grigliata, essiccata, al curry, ceviche, al vapore o in umido – accompagnata dal cocktail per eccellenza delle Isole Vergini Britanniche, il Pusser’s Painkiller®.

INFO UTILI

Sfoglia il Magazine

Link utili

The British Virgin Islands Tourist Board & Film Commission

Testo di Lucio Rossi, foto di Shutterstock |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

America

Kalimantan, sul fiume Mahakam. Panta rei

Kalimantan, sul fiume Mahakam. Panta rei

La ferocia dei famigerati tagliatori di teste dayak, unita alle condizioni ambientali proibitive, hanno reso il Borneo uno dei territori al mondo più difficili da esplorare. Tutto scorre. Anche i 3 giorni e le [...]

RICEVI GRATIS LA RIVISTA
Compila questo modulo per ricevere tutti i mesi gratuitamente la nostra rivista Latitudes direttamente nella tua email.
Latitudes App
Sfoglia la nostra rivista ovunque tu sia
Latitudes App
Sfoglia la nostra rivista ovunque tu sia