Dalla reclusione al ritiro, quando un carcere diventa hotel

Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article

©Hotel Liberty

Avevate mai pensato di avere voglia di andare in prigione? Beh è l’effetto che fa l’ex carcere del XIX secolo trasformato in hotel di Lusso. Si tratta del Liberty Hotel, facente parte della catena Design Hotels.

Vicino all’inizio della Foresta Nera e sul confine con la valle del Reno, Offenburg è la città tedesca dove si trova il Liberty Hotel. Offenburg è anche una delle tappe lungo la Strada della democrazia, 500km per conoscere le tappe storiche che portarono la Germania  alla sua attuale forma di governo. Tra gli edifici più interessanti coinvolti nella lotta per la democrazia c’è proprio questa ex prigione. Costruita nel 1843, ospitava soprattutto i liberi pensatori che avevano partecipato alla fallimentare rivoluzione del Baden nel 1848.

La struttura smise di essere un carcere nel 2008, passando, nel corso degli anni, da luogo in cui ti toglievano la liberta, al Liberty Hotel. Il grande e sorprendente lavoro di restyling è stato effettuato per mano dell’architetto Jürgen Grossmann. Egli ha unito le due ali principali e storiche della prigione con un cubo di vetro che ospita ora il ristorante dell’hotel Wasser & Brot (pane e acqua), dove lo chef stellato Michelin Jeremy Biasiol serve cucina francese contemporanea. È stata poi Practice Knoblauch a reinventare gli spazi interni. Sono così scaturite 38 comode stanze, formate da due o più celle messe insieme.

©Hotel Liberty

Nonostante tutte le modifiche e gli adattamenti effettuati, non è difficile ritrovare all’interno del Liberty Hotel tracce della sua precedente funzione. Sono infatti originali gli spessi muri di mattoni, i soffitti a botte delle ex celle e le porte in legno ed acciaio. Mantenute come elemento decorativo e commemorativo, gli sportellini delle porte dei carcerati sono diventati cornici per fotografie della prigione. Ulteriori tracce le si possono individuare nelle finestre di cui le sbarre sono diventate elemento decorativo incorniciando le viste sulla campagna circostante.

La vecchia prigione è quindi ora ricoperta di arredi moderni, sofisticati e di design, che creano un’atmosfera casual e intrigante. Tutt’altra cosa rispetta all’aria che dovevano respirare i rivoltosi rinchiusi nelle loro semplici e vuote celle.

Per organizzare vacanze in Germania consultare il sito Germany Travel

Testo di Chiara Dalla Fontana |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Hotel e ristoranti

Al freddo e al gelo. La stagione degli ice hotel

Al freddo e al gelo. La stagione degli ice hotel

Dalle Dolomiti alla Lapponia, dal Tirolo alle Alpi Svizzere, sono sempre di più gli alberghi-igloo. Un fenomeno in crescita nonostante il global warming che affascina un sempre maggior numero di [...]

RICEVI GRATIS LA RIVISTA
Compila questo modulo per ricevere tutti i mesi gratuitamente la nostra rivista Latitudes direttamente nella tua email.
Latitudes App
Sfoglia la nostra rivista ovunque tu sia
Latitudes App
Sfoglia la nostra rivista ovunque tu sia