WWW VALLE D’AOSTA

WWW -winter-wander- wege- che in italiano significa letteralmente – passeggiata su strade innevate -, è una delle ultime tendenze dell’escursionismo su neve.

1

Famosa per i suoi 4 Quattromila (Monte Rosa, Cervino, Monte Bianco e Gran Paradiso), la Valle d’Aosta è una regione tanto piccola quanto ricca di risorse naturali. Conosciuta per gli sport invernali può diventare anche in inverno meta ideale per molte altre attività.
Dal kitesky alle arrampicate su cascate ghiacciate, fino alle più semplici passeggiate su racchette o con gli scarponcini su sentieri facili, fra boschi innevati.

In Valle d’Aosta operano infatti diverse cooperative di guide naturalistiche che organizzano escursioni sulla neve con itinerari per lunghezza e difficoltà adatte ad ogni esigenza.
Alcune località hanno tracciato dei percorsi appositamente segnalati, come Valpelline, Valle del Gran San Bernardo, Arpy, Torgnon, Introd,  Valtournenche e Cogne, in cui sono possibili anche passeggiate guidate al chiaro di luna.
Oltre alle passeggiate con le racchette, ideali per bambini e adulti perché non richiedono una tecnica particolare né eccessivo allenamento, in regione si trovano alcuni percorsi per il “winter-wander-wege” (abbreviato www) letteralmente “passeggiata su strade innevate”, una delle ultime tendenze dell’escursionismo su neve.

2 Appena arrivati in Valle d’Aosta, a Gressoney-Saint-Jean viene suggerito il percorso  Tschemenoal-Binò lungo un tracciato pianeggiante, mentre a Gressoney-La-Trinité da Staffal a Anderbätt è praticabile un sentiero battuto che si sviluppa in parte lungo il torrente Lys. In Val d’Ayas sono cinque i percorsi battuti fra Champoluc e Frachey, Periasc, Mascognaz, ma anche fra Periasc, Trochey, Meytere e Barmasc.
In Media Valle si possono sperimentare il suggestivo percorso Extrepieraz-Brusson, nei pressi di Saint-Vincent, e poi salire nel comprensorio Breuil-Cervinia, dove è possibile seguire un tracciato pianeggiante di circa 2 km che da Cervinia porta al Lago Blu.
La Thuile propone tre diversi tracciati pedonali: il Maison Blanche, l’Area Pic-nic e quello più impegnativo di La Crétaz, ma approfittando della navetta gratuita da La Thuile, si può facilmente raggiungere la frazione Pera Carà per iniziare una passeggiata in mezzo al bosco.
Se a Cogne i sentieri per il WWW sono segnalati nella mappa che indica le piste da fondo e le cascate di ghiaccio, a Courmayeur in Val Ferret si può passeggiare sulla neve costeggiando la pista di sci di fondo fino a Lavachey, mentre a Morgex si può passeggiare in località Arpy.

Elenco guide alpine: Ufficio Informazioni Turistiche Tel. 0165-236627.

Informazioni : www.lovevda.it Tel. 0165 236627

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.