Un salto nel sogno

Informazioni utili:

Informazioni e assistenza per organizzare un viaggio personalizzato secondo le proprie esigenze presso le migliori agenzie di viaggio.

Come arrivare: Gli aeroporti internazionali sono a Port Vila, la capitale, nelle isole di Espiritu Santo e Tanna dove arri-vano voli (Qantas, Air Vanuatu, Air New Zealand e Pacific Blue) provenienti da Australia (Sydney circa 200 euro o.w.), Nuova Zelanda (circa 140 E.), Nuova Caledonia e Fiji.

Quando andare: i mesi da gennaio a giugno sono i più umidi ma sono anche i più tranquilli, è più facile viaggiare e si tro-vano buoni sconti.

Dove dormire: Warwick Le Lagon Resort and Spa Vanuatu T.   +678 22313  +678 22313 sales.lelagon@warwickhotels.com Iririki T. +613 99935841 www.iririki.com

Crystal Blue Lagoon T. +678 23115 www.crystalbluelagoon.com

Campeggio nautico in kayak: Derek French www.vanuatutourism.com/cutting_edge.htm email: cutting@vanuatu.com.vu

Fuso orario: UTC +11

Valuta: la moneta locale è il Vatu che vale circa 0.70 €.

Documenti: passaporto valido per almeno 4 mesi e il biglietto di ritorno.

Lingua: inglese, francese e bislama, una combinazione di grammatica melanesiana e vocabolario principalmente inglese.

Telefono: +678 prefisso internazionale per Vanuatu. Per chia-mare l’Italia +39. Internet cafè in Port Vila, Luganville e a Espiritu Santo.

Suggerimenti: si consiglia una buona scorta di medicinali e l’assicurazione sanitaria internazionale che preveda il trasporto negli ospedali dei paesi limitrofi più attrezzati. Non ci sono vaccinazioni obbligatorie, consigliata l’antimalarica, l’antitifica e contro l’epatite A e B. Quando si visitano i villaggi è meglio portarsi uno scialle da appoggiare sulle spalle e comunque è buona norma portare abiti non troppo attillati, corti o trasparenti in segno di rispetto.

Utile da sapere: i locali in genere accettano volentieri di farsi fotografare ma è buona norma chiedere prima e non dare soldi in cambio per evitare la fastidiosa commercializzazione di sorrisi e pose. Si consiglia di prestare attenzione nelle spiagge meno frequentate perché negli ultimi anni a causa di problemi economici e instabilità sociale la sicurezza è peggiorata.

 

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.