Bharati: a Milano va in scena un’India sorprendente

I puristi che si aspettano le raffinate note dei sitar e dei sarangi, accompagnate da voci acute , ritmate dai ghatam storceranno il naso. Eppure Bharati, in scena a Milano al Teatro Arcimboldi, non li rinnega. Li ingloba in uno spettacolo esuberante e travolgente, straripante di energia, eccessivo nei 900 coloratissimi costumi indossati dagli artisti e nelle luci: divertimento allo stato puro. Sullo sfondo di un grande schermo che rimanda immagini dell’India e disegni calligrafici, 60 attori si scatenano in un mix di danze, musiche e canti – tutti rigidamente dal vivo – che reinterpretano in chiave moderna motivi tradizionali. Strizzando l’occhio a Bollywood, l’industria cinematografica indiana capace di sfornare 1.000 film all’anno, ma realizzando un prodotto di qualita’ assai superiore, il musical segue la favola di Siddharta, qui un ingegnere americano di origine indiana ritornato per realizzare un progetto sul Gange, e di Bharati, la ragazza che lo ha stregato, gia’ promessa in sposa dal padre a un altro. Alla fine l’amore ovviamente trionfa in un crescendo di danze sfrenate che coinvolgono il pubblico. Interpretato dalla bravissima e affascinante Bhavna Pani, star internazionale della danza nei panni di Bharati, dagli attori Muthu Saravanan Kalidasan “Sara” (Siddharta), Mangesh Nikam (Domraja, padre di Bharati), Vijaj (Raj, il promesso sposo scelto dal padre) e Pietro Pignatelli (Sutradhar, il narratore per l’Italia) accompagnati da uno stuolo di ballerini cantanti e orchestrali, Bharati e’ uno spettacolo adatto anche ai bambini, una verra sferzata di incontenibile allegria. Peccato che sia replicato solo per pochi giorni, dopo di che riprenderà il suo fortunatissimo tour europeo.

 Testo di Federico Klausner

 

Dove: A Milano, Teatro degli Arcimboldi , V.le dell’Innovazione 20, t.02.64.11.42.212/214

Quando: dal 22 al 27 ottobre. Sabato 23 doppio spettacolo alle ore 16 e 21, domenica 24 solo alle 16 gli altri giorni alle 21.

Prezzi: 15/50 € + diritti di prevendita. Acquistabile online attraverso Ticketone  

Informazioni: presso il Teatro

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.