IRLANDA – Scogliere celtiche

Informazioni utili

Come arrivare: Air Lingus, compagnia low fares irlandese, collega   l’aeroporto di Dublino con Milano,Roma, Bologna, Catania, Napoli e Venezia a tariffe molto convenienti. www.aerlingus.com

Quando andare – L’Irlanda gode di un clima mite anche in inverno quando le temperature restano attorno ai 5-8° C; il periodo migliore è la tarda primavera per apprezzare le fioriture. Le estati sono spesso piovose e con temperature attorno ai 15-20°C. www.irlanda-travel.com/meteo

Dove dormire: Gregan’s castle, Ballyvaugham, Co Clare, tel. 00353 657077005, www.gregans.ie. Hotel di charme in antica residenza nobiliare al centro delle campagne del Burren. A Galway, The Westwood Hotel, Dangan, Upr Newcastle, tel. 00353 (0) 91521442, www.westwoodhousehotel.com. Un elegante quattro stelle ospitato in una raffinata residenza di campagna appena fuori città nella zona universitaria.

Dove mangiare: ristorante del Gregan’s Castle Hotel, cena di gran classe per assaporare  il colpo di genio di un giovane chef in ascesa. www.gregans.ie. Pesce e carne in lista da McSwiggan’s, pub tradizionalissimo nel centro di Galway; 3 Eyre Street, www.mcswiggans.com

Documenti: carta d’identità per i cittadini UE

Lingua: irlandese (gaelico) e inglese sono le lingua ufficiali della Repubblica d’Irlanda.

Religione: la maggioranza segue il cattolicesimo

Valuta: euro

Elettricità: 230/240 V. E’ consigliabile munirsi di un adattatore

Prefisso telefonico: 00353 è il prefisso internazionale della Repubblica d’Irlanda.

Abbigliamento: Difficilmente le temperature sono torride e anche in estate non si superano i 20°C. Impermeabili e giacche a vento non devono mai mancare come qualche capo pesante anche nei mesi estivi.

Link utili: www.irlanda-travel.com Sito del Turismo Irlandese. www.irelandwest.ie; www.heartofburrenwalks.com operatore del Burren per passeggiate in zona; contatto Tony Kirby.

Scarica il pdf

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.