Northern Territory: vari eventi per scoprire lo spirito e le tradizioni australiane

NT1 Northern Territory: vari eventi per scoprire lo spirito e le tradizioni australiane

Nel Northern Territory il calendario del 2011 sarà pieno di avvenimenti da non perdere con alcuni denominatori comuni: NT2 300x199 Northern Territory: vari eventi per scoprire lo spirito e le tradizioni australianeil divertimento, lo sport, la cultura aborigena. Il Tiwi Island annual football Art Sale (13 marzo) unisce l’arte tradizionale alla passione per il football (derivato dal rugby), infatti si potranno osservare e acquistare opere legate a questi temi. Solitamente ci vuole un permesso per visitare le isole, ma durante l’evento non occorre e si può assistere alle cerimonie yoi dei nativi che comprendono totem e danze. Spostandosi a sud-ovest di Darwin si trova la comunità di Nauiyu, qui l’appuntamento è con il Merrepen Arts Festival della durata di tre giorni dal 3 al 5 giugno. Sono previsti dei workshops per imparare a creare borse, aste d’arte, musica e balli con i famosi Chooky Dancers. Il protagonista della festa all’Alice Springs Beanie Festival (24-27 giugno) è il NT3 300x199 Northern Territory: vari eventi per scoprire lo spirito e le tradizioni australianebeanie: cappello di lana dal carattere stravagante, molto colorato e realizzato da artigiani esperti. Una bizzarra tradizione è quella del Lions Imparja Camel Cup (9 luglio), nata nel 1970 a seguito di una scommessa tra amici, una gara tra fantini che cavalcano cammelli. Un’altra manifestazione fuori dagli schemi è la Assa Abloy Henley-on-Todd Regatta: il 20 agosto gli equipaggi si sfideranno con barche senza fondo, correndo sulla sabbia di un letto di fiume ormai asciutto.

Testo di Mauro Pinto

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.