Graz è la nuova Città del Design

Graz è stata nominata Città del Design dall’Unesco dopo precedenti illustri come Berlino, Kobe, Buenos Aires, Shangai e Seoul. Questo titolo sottolinea il carattere all’avanguardia della città esprimendo una filosofia votata alla creatività e dagli ampi orizzonti. Design City indica la volontà di investire in nuove soluzioni stilistiche e di dare una spinta notevole all’economia offrendo ai visitatori eventi di tendenza. Il design non è fine a sé stesso ma declinato per coniugare utilità e bellezza, una visione che mette al centro la praticità senza dimenticare un tocco di ricercatezza. A Graz stile classico e linee ultramoderne convivono in una bizzarra armonia: i palazzi Jugenstil con la Kunsthaus, museo dalle sembianze di una bolla rivestita di plexiglass; oppure l’Opera neobarocca accanto alla Casa della Musica realizzata come un cubo trasparente. Il calendario degli eventi che faranno da contorno ai festeggiamenti per il titolo andranno dal 6 maggio al 5 giugno, e prevedono seminari con artisti e architetti rinomati, una bacheca per i giovani talenti e lo Springfestival: manifestazione legata all’arte e alla musica di tipo elettronico. Graz Tourismus ha ideato il pacchetto “Tre per due” con soggiorno presso l’hotel Daniel al prezzo di 77 € a persona. Nel prezzo sono compresi 3 notti con colazione, accesso libero all’area benessere e il pass Universalmuseum Joanneum per poter visitare gratuitamente per due giorni tutti i musei della città. Un’altra soluzione è il “Weekend a Graz”: 139 € a persona con soggiorno presso l’Augartenhotel Art & Design che ospita opere di artisti contemporanei.

Testo di Mauro Pinto

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.