Sali dal mondo a Villa Torretta

Anche il capoluogo meneghino ha la sua villa di delizie. Anzi, a dire il vero la residenza si trova alle porte di Milano, vicino al Parco Nord divenuto ormai meta per tutti coloro che cercano un’oasi serena senza allontanarsi troppo dalla città. La villa di cui stiamo parlando è Villa Torretta, prestigiosa residenza riedificata su una costruzione medioevale. La Villa è stata recuperata attraverso un meticoloso e appassionato restauro, che l’ha riportata al suo antico splendore e l’ha resa un albergo, un ristorante e un luogo dove poter trascorrere un soggiorno, sia d’affari che di puro relax. L’occhio cade indubbiamente sul ristorante della Villa, Il Vico della Torretta dove il lavoro del suo chef esaudisce ogni gusto e palato. Rivisitazione continua per ricette sempre nuove, che vanno dai piatti milanesi ad una cucina raffinata di pesce ed una carta di dolci particolari. “Giro del mondo col sale” è una delle principali serate di degustazione proposte. I Sali dal mondo prevedono un menù con sale che arriva dal Perù, dall’Australia, dalla Cina, Madagascar, e ovviamente dall’Italia. Ogni mese l’Hotel propone percorsi culinari ( e il “Giro del mondo col sale” può essere un esempio eccellente) tutti da scoprire e, la novità per il 2011 è l’introduzione, accanto a queste serate, di appuntamenti anche in cantina con la guida di un esperto sommelier.

A cura di: Samantha Lamonaca

Info: Villa Torretta

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.