Pitti Immagine Uomo 80, viaggio a Firenze

Ritorna Pitti Immagine Uomo a Firenze, non posso non accennarvi dell’evento, dato che per questa edizione il viaggio sarà il tema guida. Una grande mappa grafica, con itinerari, stazioni di partenza e di arrivo, tappe intermedie e soste panoramiche, occuperà il Piazzale Centrale della Fortezza da Basso. L’immagine sarà curata dallo studio grafico Antoine+Manuel, duo francese celebre per il suo modo innovativo di combinare grafica e computer design. Inizia un magico viaggio dentro il mondo di Pitti e dentro il mondo della moda e del lifestyle contemporaneo, il percorso attraverso le idee più nuove, i contenuti più interessanti della stagione. Un modo per dire che la ricchezza di questo appuntamento, proprio come un viaggio, risiede nel farci entrare in contatto con tante novità diverse e farle interagire tra di loro in modo creativo. Dal 14 al 17 giugno Pitti Immagine Uomo si conferma l’evento leader fra quelli dedicati al mondo della moda maschile sul panorama internazionale. L’affluenza di buyers selezionati da tutto il mondo, e i migliori marchi e stilisti sul mercato internazionale che scelgono di esporre a Pitti, testimoniano il ruolo propulsore della manifestazione, evento trainante per l’intero comparto della moda maschile.

di Samantha Lamonaca

Info: Pitti Immagine

Per gli appassionati: Nei giorni dal 14 al 17 potrete leggere e consultare tutte le info e le nuove collezioni direttamente sul mio blog.

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.