Rotterdam. La Manhattan sulla Mosa

Informazioni Utili

Informazioni: Ente Nazionale Olandese per Turismo e Congressi, infoolanda@holland.com, t 02 76020252. Anche il sito della città è molto ben fatto e ricco di informazioni.

Informazioni e assistenza per organizzare un viaggio personalizzato secondo le proprie esigenze presso le migliori agenzie di viaggio.

Come arrivare: con Klm e Alitalia si vola su Amsterdam da Roma, Milano, Firenze, Torino, Venezia e Bologna. Transavia.com vola direttamente da Roma e Milano su Rotterdam oltre che da Napoli, Pisa e Treviso su Amsterdam. Dall’aeroporto di Amsterdam Schiphol si raggiunge in soli 26 minuti la Central Station di Rotterdam con la nuova linea ferroviaria hi speed Fyra al costo di 12,80€. Da qui, le varie linee della metropolitana permettono di raggiungere tutti i punti della città.

Quando andare – Clima: la primavera e l’estate sono certamente le stagioni più indicate per una visita della città, ma Rotterdam è in grado di sorprendere tutto l’anno, grazie ai molti eventi che animano la città. Visita la pagina Rotterdam Eventi inoltre durante l’inverno gli alberghi hanno tariffe più convenienti.

Dove dormire: Hotel New York, Koninginnenhoofd 1; t+31.10.4390500. È l’ex terminal della compagnia di navigazione Amerika Lijn. Ambiente di design con grande ristorante e Oyster Bar. Cruise Hotel, 3e Katendrechtse Hoofd 25 – 3072 AM Rotterdam; t +31.10.2973090. Curioso e suggestivo, l’hotel si trova a bordo di una nave ormeggiata che faceva parte della Amerika Lijn, rimasta in servizio fino al 2000. Quattro stelle in stile con elementi originali.

Dove mangiare: Huson Lunchrestaurant, Scheepstimmermanslaan 14. C’è il ristorante tradizionale e lo snack bar per un pranzo veloce a base di specialità di fingerfood. Blender, Schiedamse Vest 91-93. Nel quartiere pedonale di Witte de Withstraat c’è questo ristorante con club annesso, ora molto in voga, con l’interno che ricalca l’ambiente industriale dei club newyorchesi. Ottimi piatti e grande scelta di vini. Las Palmas, Wilhelminakade 300. È un ristorante molto moderno dagli interni in cemento e acciaio. Pezzi di carne appesi in vetrine quasi fossero installazioni di arte moderna. Il pezzo forte sono i piatti a base di pesce. Lo chef e proprietario è Herman den Blijker, molto popolare perché è il volto di un noto programma televisivo. Un po’ caro, comunque da non perdere. Cafe Brasserie Dudok, Meent 8. In centro Rotterdam, questo spazio imponente creato dal architetto W.M. Dudok, è un luogo d’incontro alla portata di tutti dove il servizio informale si abbina con l’architettura, arte e cultura.

Fuso orario: come in Italia

Documenti: per i cittadini italiani è sufficiente la carta d’identità

Lingua: Olandese, diffusissimi inglese e tedesco.

Religione: 31% cattolica, 21% protestante, 4,4% musulmana; ebraica. Rotterdam è la città dei 170 gruppi etnici e in città si osservano moltissimi culti.

Valuta: Euro

Elettricità: 230V 50Hz. Le prese sono europea a due punte rotonde

Prefisso telefonico: +010. per telefonare a Rotterdam dall’Italia comporre 0039+10 seguito dal numero abbonato.

Abbigliamento: Il clima di Rotterdam è fortemente influenzato dalla sua posizione, vicina al Mare del Nord: il tempo cambia repentinamente e alla fine di una giornata di sole possono arrivare vento e pioggia. Portare quindi qualcosa di pesante che vada bene anche con freddo e umido.

Linkutili: www.rotterdam.info

Scarica pdf

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.