Terme anti-insonnia per rigenerare i pensieri

LE CAMERE DEL BUON SONNO E FENG SHUI… PER MIGLIORARE LA QUALITA’ DEL DORMIRE
E RIGENERARE LA MENTE E IL CORPO…

AQUA DOME, le terme di design più innovative dell’Austria, giocano una duplice carta: oltre all’aqua termale e alla bellezza degli impianti all’aria aperta, nel proprio hotel a quattro stelle propongono le camere in cirmolo, un legno il cui profumo migliora la qualità dell’aria, diminuisce il ritmo cardiaco e stabilizza la pressione sanguigna. Un buon sonno significa concedere alla mente e al corpo di rigenerarsi oltre a riattivare i pensieri, la mente, il corpo, i tessuti muscolari  che quotidianamente ringiovaniscono. E poi si ritrova un’ incomparabile nuova energia per l’organismo con il rinnovo dei tessuti e delle capacità cerebrali. Altro protagonista è il Feng Shui: tutto l’hotel e gli spazi comuni sono stati concepiti secondo questa antica arte che insegna ad armonizzare l’ambiente con il nostro campo vitale. Anche il passaggio dall’albergo al centro termale è strutturato tramite un corridoio sotterraneo riscaldato che richiama i 4 elementi della natura: terra, acqua, aria e fuoco.

Il rapporto qualità/prezzo se decidete di alloggiare è ottimo. La camera standard (35mq, televisore schermo piatto, minibar analcolico gratuito, accappatoi e borsa per le terme, asciugacapelli, connessione internet e parcheggio per la macchina) parte da 138 euro a persona e include anche la mezza pensione “deluxe” e l’accesso a tutta l’area termale per un totale di 50.000 mq di wellness. Le suite partono da 170 euro a persona e trasformano il soggiorno in una vacanza davvero indimenticabile. Nel prezzo sono inclusi anche programmi di animazione con escursioni settimanali e lezioni speciali di varie discipline sportive.

A cura di Samantha Lamonaca

Info: Aqua Dome

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.