Elita SundayPark ritorna di domenica

DOMENICA 16 OTTOBRE // DALLE 12:00 ALLE 00:00 // TEATRO FRANCO PARENTI

Ritorna la domenica di elita Sundaypark al teatro Franco Parenti di Milano, ancora una volta trasformato in un luogo magico, multidisciplinare, una sorta di piazza al coperto per tutte le età in cui trascorrere una domenica al mese tra musica, incontri, spettacoli, food, shopping e molte altre attrazioni e novità per il suo secondo anno di vita. Da mezzogiorno a mezzanotte la programmazione domenicale milanese del Teatro si intreccia ad una serie di attività che spaziano dalla musica all’arte contemporanea, dalla presentazione di giovani designer al brunch, dai video ai workshop, sino all’intrattenimento pensato per i più piccoli.

Oltre alle “attrazioni”, una parte integrante del progetto è l’area market, con la proposta di brand di moda, design e ricerca, raccolti sotto il marchio elita xs’mall, nome volutamente provocatorio che gioca col fenomeno globale e impersonale dei mall, presentando piccole realtà (small) dalla grande (extra) componente creativa ed espressiva.
Ogni appuntamento xs’mall presenta 30 piccole realtà selezionate e in continua rotazione, suddivise in due aree: CONTEMPORARY lo spazio riservato ai brand nuovi, progetti sperimentali o in fase embrionale dall’alto contenuto creativo e innovativo, e ICON, lo spazio dedicato ai ricercatori di vintage, ricordi, oggetti di antiquariato, pezzi d’annata introvabili, sempre selezionati con uno stile audace, mai banale.
Due vetrine importanti, sia per i creativi che per i nostalgici, che non solo vogliono vendere, ma intendono far conoscere il proprio percorso creativo e i loro mondi di ispirazione, testando il gusto e l’interesse del pubblico, senza intermediazioni.

A cura di: Samantha Lamonaca

Info: Elita

Prossimi appuntamenti di Elita Sundaypark:

20 novembre 2011
19/21 dicembre 2011 (special edition elita christmas park)
29 gennaio 2012
19 febbraio 2012
18 marzo 2012
22 aprile 2012 (elita festival)


Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.