Il risveglio dei maghi: arriva l’11-11-11

Curiosi di Latitudeslife, aprite bene le orecchie: ci siamo quasi. Il prossimo venerdì arriverà l’attesissimo 11/11/11, una data speciale per gli esoteristi di tutto il mondo.

Convenzionalmente ritenuto dagli sciamani una data importante per l’evoluzione dell’essere umano, l’11/11/11 è considerato il giorno del cambiamento supermentale, il momento in cui sarà possibile conquistare il vero sapere e dare via a un nuovo rinascimento.

Secondo lo Yoga Integrale, venerdì la forza della Madre Divina – Shakti Cosmica – scenderà e cambierà l’evoluzione dell’umanità, risvegliando le doti spirituali di ognuno. In questo giorno possiamo far emergere il “mago” che è in noi.

Sono in molti a sentire l’esigenza di un cambiamento radicale nel modo di sentire, comportarsi e vivere degli uomini, soprattutto chi pratica meditazione e discipline orientali. E mentre i Maya aspettano la fine del mondo, c’è chi si sta preparando alla sua rinascita.

Gli esperti di Voyagesillumination, sito web che si occupa di vacanze spirituali e corsi di nonterapia, hanno dato appuntamento a tutti coloro che vogliono conquistare il vero sapere. Venerdì alle 11:11 di mattina in Scozia, in cima al magico “Seggio di Artù” di Edimburgo luogo mistico dove si celebrerà il rituale di apertura del Portale della conoscenza.

Nel pomeriggio, poi, è previsto un seminario di Caccia all’Anima e Volo Sciamanico che durerà fino a sabato.

Curioso, no? Pensate che se si prenota il volo per il 10, Voyagesillumination si è offerta di prenotare l’albergo e provvedere al trasporto.

Nessun problema per chi non potrà partecipare al raduno: se volete, potrete comunque rispondere alla chiamata della Shakti Cosmica. Ovunque voi siate, qualunque cosa stiate facendo, fermatevi un momento e ripetete undici volte “sì”. Non  si sa mai che riusciate a risvegliare la magia in voi.

Info: Voyagesillumination

Testo di Giorgia Boitano


Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.