Profumo di Natale





Vi state preparando al Natale? Già sognate lucine e alberelli, pranzi con mille portate, panettoni e frutta secca? Se non volete farvi scappare l’occasione di organizzare una vacanza natalizia, è tempo di dare uno sguardo alle mille possibilità sulla piazza.

Per gli amanti dei mercatini tradizionali, c’è l’imbarazzo della scelta – in Italia e all’estero – da Toronto a Montréal, dalla città svedese Göteborg a Isle-sur-la-Sorgue in Provenza, da Lugano fino ai borghi friulani. Tutti luoghi dove cercare regalini da mettere sotto all’albero o semplicemente assaporare l’atmosfera natalizia aggirandosi tra stand d’artigianato, degustazioni di vini e dolci tipici, pentoloni di vin brulé e presepi di ogni tipo.


Aprono in queste settimane i banchetti di Villach, in Austria, ricchi di prodotti enogastronomici e manufatti artigianali. Sempre in Austria, si illuminano e si addobbano per le feste anche i villaggi del Burgenland, la città di Hall Wattens,  patria tirolese del signor Swarowski e Graz, dove si può prenotare uno spettacolo del musical “Cirque Noel”, realizzato in collaborazione con gli artisti del Cirque du Soleil.

Tra le località più vicine, ci sono San Benigno Canavese, borgo medievale poco lontano da Torino, Trento, che ospita una mostra dell’artista Depero e la vicina Santa Massenza, patria della grappa, dove brindare tra una degustazione e l’altra.



Ma il Trentino è soprattutto le montagne innevate della Val Gardena, attrazione irresistibile per gli sciatori di ogni età e livello. Se si preferisce una vacanza lontana dalla ressa, la Carnia è il posto ideale per praticare sci di fondo, discesa, ma anche rilassarsi. I più esperti possono spingersi giù dalle piste di Kranjska Gora, in Slovenia, dove a marzo si terrà la Coppa del Mondo di sci alpino. Chi ama la neve fresca, invece, non saprà resistere al fascino delle Dolomiti e alla tentazione dell’heliskiing: escursione in elicottero sulla Marmolada, seguita a una discesa senza fiato in fuoripista, ovviamente seguendo la guida.


Se invece non avete voglia di fare attività fisica e volete iniziare il nuovo anno all’insegna del benessere, le offerte spaziano dalle terme di Montegrotto, vicino a Padova, a Palazzuolo sul Senio, nella campagna fiorentina, a Pozza di Fassa, poco distante da Trento. E per chi sogna di brindare all’anno nuovo immersi in una piscina fumante, è il caso di fare un pensierino alla Spa di lusso a Portorose, nel cuore dell’Istria-Slovenia.

Infine, alcuni spunti per chi ha in mente una vacanza più esotica: tour guidati in Nepal, tra monasteri buddisti e foresta, viaggio in Oman, per festeggiare tra le dune del Wahiba, windsurf e kytesurf ad Antigua, soggiorni di lusso alle Maldive o a Dubai.

Non preoccupatevi se invece non avete abbastanza ferie o abbastanza soldi: chi sceglie di optare per un Natale lowcost, anche restare a casa ha il suo fascino. Per cene casalinghe “di classe”, l’hotel Four Seasons di Milano organizza lezioni di cucina per le feste, oppure permette di ordinare i menu “da asporto” preparati dallo chef Sergio Mei.

Dovunque decidiate di prenotare, vi auguro buone vacanze!



Testo di Giorgia Boitano


Link utili:

Isle-sur-la-Sorgue, Lugano, borghi friulani, Villach, BurgenlandHall Wattens, Graz, Trento, Val Gardena, Carnia, heliskiing, Spa di lusso, Nepal, Oman, Four Seasons di Milano

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.