Crociera nel Mediterraneo: Nomad Dance Fest Cruise

nomad-dance-fest

La prima edizione del Nomad Dance Fest si è svolta a Milano lo scorso ottobre per celebrare l’antica via dei gitani, percorsa oltre 600 anni fa dal flusso delle popolazioni nomadi attraverso India, Persia, Turchia, Egitto, Marocco e Balcani fino al Mediterraneo. Il festival, che è dedicato alle culture migranti, possiede un progetto di gran lunga più ampio e si propone la riscoperta delle tradizioni dei popoli nomadi attraverso una musica folk attenta al solidale e a tutto ciò che sia nel segno di una cultura da condividere nel rispetto delle differente. Dopo il suk del Nomad Bazaar e la presentazione del Nomad Dance Fest con un’elettrizzante Susy Blady a Bologna, il misterioso fascino delle tende berbere è pronto a salpare verso nuovi lidi grazie al Nomad Dance Fest Cruise, un festival di danza e yoga che il prossimo mese di maggio darà il via alla prima crociera nel Mediterraneo dedicata alla cultura gitana.

La partenza del Nomad Dance Fest Cruise è prevista dal 4 all’8 maggio 2012 sulla nave Costa Atlantica, in collaborazione con Costa Crociere. Il viaggio si svolgerà alla volta di Savona, Barcellona, Ibiza e Marsiglia in una crociera capace di diventare territorio onirico e piattaforma creativa sulla quale lanciarsi tra danze indiane e workshop tutti da sperimentare. Non mancheranno spettacoli, coreografie, corsi di yoga e possibilità di fare esperienza in prima persona di queste antiche danze grazie all’apporto di maestri internazionali. Tra gli artisti ospiti Helene Eriksen, etnologa e ballerina appassionata delle danze della via della seta, la danzatrice Yasmin Nammu dal Brasile e Maya Devi, in veste di organizzatrice, nonché insegnante yoga e maestra di danze gipsy del Rajasthan e Kalbeliya.

I momenti sulla terraferma, i litorali con le spiagge invitanti e le città dalla storia lunghissima, saranno occasione per immergersi in una cultura dalle origini lontanissime. Tra le tappe previste la cosmopolita ed effervescente Barcellona, l’isla blanca diamante delle Isole Balneari, Ibiza, o Eivissa, con le mura cinquecentesche non sempre conosciute e la sua storia difficile, che la vide approdo per gli artisti e territorio di reclusione durante il regime franchista, fino alla Francia romanzesca di Marsiglia, dove briganti, commercianti, artisti e bucanieri si intrecciano in una danza cadenzata da mari in tempesta e navi in cerca di un orizzonte incerto.

La quota di partecipazione per la crociera nel Mediterraneo Nomad Dance Fest Cruise è a partire da 590 euro All inclusive con workshops, spettacoli, attività e sistemazione in cabina doppia.
Info: Nomad Dance Fest.

Maddalena De Bernardi

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.