Carinzia: meditazione in movimento

Per rilassarsi, ritrovare se stessi, ristabilire un equilibrio con la natura, non serve molto. Basta mettere un piede davanti all’altro e iniziare a camminare. “E’ una meditazione in movimento”, dicono i saggi contadini della Carinzia. E di certo non gli si può dare torto. Concedersi qualche giorno di pausa, di relax, in mezzo alla natura, tra le vette o circondati dai laghi, lontano dal caos, dai mille impegni, dal rumore, dallo smog, è un toccasana per la mente, permette di ricaricarsi, di trovare nuovi stimoli e idee per affrontare i problemi di ogni giorno, con più lucidità.

La Carinzia è di per sé una meta per intenditori, di chi sa come coniugare armonicamente il benessere, la qualità della vita e le esigenze personali. Ed è proprio ai confini del Parco di Nockberge , poco lontano da Klagenfurt, che esiste un luogo, speciale e perfetto, per questo genere di cultori.  Almdorf Seinerzeit, è senza dubbio un posto intriso di magia, come solo sa esserlo un caratteristico e antichissimo villaggio alpino, trasformato in un albergo affascinante, particolare e unico.  Una fetta di paradiso tra boschi e prati della Carinzia, dove non ci si stupirebbe di imbattersi, da un momento all’altro,  in qualche gnomo o personaggio fiabesco. L’Hotel Almdorf Seinerzeit, è stato completamente restaurato, mantenendo intatte semplicità, autenticità e tradizione, con le sue baite, i fienili, i capanni dei boscaioli, dotandolo però di tutti i più moderni confort e servizi.

Tutte le baite sono state costruite seguendo i sistemi tradizionali, da specialisti che conoscono ancora l’arte del  mestiere e le antiche tecniche di lavorazione. Sono stati utilizzati solo materiali naturali, tradizionalmente adottati nella costruzione delle baite tipiche della Carinzia. Per l’isolamento è stata usata solo lana di pecora naturale ed i tetti sono stati realizzati in “scandole a chiodo”. Grondaie e ganci sono fatti  intagliando il legno degli alberi e i recinti sono stati costruiti con rami di alberi di pino. Il risultato è straordinario: baite in pietra e legno, con il camino acceso e scoppiettante, la tavola imbandita, il vino in fresco, il giornale preferito sul tavolino di fronte al fuoco, vasca da bagno in legno, forno tradizionale ma con riscaldamento a pannelli ed il Wi-fi.

Se tutto questo non fosse ancora sufficiente,  si può optare per  uno dei quattro casini di caccia. Il caminetto è il luogo perfetto e più accogliente. Una vasca da bagno tradizionale in legno è integrata nella camera da letto e separata da una tenda. Il lodge dispone di una sua piccola cantina con vini pregiati e rari dei più noti viticoltori. La tinozza di legno è  posta sulla terrazza e all’acqua riscaldata  vengono aggiunte manciate di odorose erbe alpine. Tutto è  perfetto per un bagno rilassante sotto un cielo gravido di stelle.

Come descrivere la sensazione olfattiva ed emotiva che si prova  aprendo  una  porta di  legno stagionato, ed essere accolti dall’odore  intenso della brace misto al profumo fresco del fieno, mentre ogni  dettaglio è perfettamente al suo posto? Solo soggiornando in uno dei  tre chalet, la si può raccontare.  Situati ai margini del villaggio, gli chalet  posseggono  una vista spettacolare sulla valle. L’ampio bagno è dotato di un’autentica vasca in legno e una doccia “rain forest“ rivestita anch’essa in legno. Il pavimento è costituito da ciottoli illuminati indirettamente sotto vetro trasparente. Ogni bagno ha anche la sua propria “cantina Champagne” e una sauna in legno “dolce. Le due camere sono dotate di letti a baldacchino con caminetto. Ma c’è anche un comodo letto di fieno sotto il tetto, luogo preferito  dai bambini.

Si può pranzare nella propria baita, serviti di tutto punto, ma ci sono anche tre ristoranti che offrono la stessa atmosfera delle baite e una cucina austriaca rivisitata e un’ottima scelta di vini.
Il Fellacher Restaurant è un ristorante molto accogliente e rustico con 50 posti e una bella terrazza.  Lo chef ama viziare i suoi ospiti con il pranzo o la cena Carinziana.  In cucina utilizza esclusivamente prodotti locali o regionali di allevamenti circostanti.  Quando il vecchio forno è riscaldato lo si può ammirare mentre prepara il “Kaiserschmarrn” o anatra al forno.
Ma è  “Il Capanno del Boscaiolo”, il ristorante  più piccolo del mondo, che supera tutte le aspettative – sia che si tratti di atmosfera, panorama, selezione del menu o cordialità dello chef. Tutti i piatti sono preparati al momento davanti all’ospite stesso,  vini pregiati e acquavite fatta in casa, completano un’esperienza unica. Il nome del ristorante fa riferimento a quelle che un tempo   erano le semplici capanne dei taglialegna, il rifugio degli operai forestali, e soprattutto dei boscaioli, i quali trascorrevano un’intera settimana nel bosco,  in quanto i villaggi in cui vivevano, distavano molte ore di cammino a piedi  dal luogo di lavoro.  Il capanno, fatto di corteccia, offriva riparo dal vento e dalle intemperie, e veniva utilizzato per cucinare e dormire.

La Alm Spa propone trattamenti termali con ingredienti assolutamente naturali. Sulla base della filosofia di Almdorf, tutti i trattamenti sono basati su metodi di cura provati e destinati a creare armonia tra uomo e natura. Si pone molta cura affinché tutte le erbe, le piante e i fiori siano  raccolti al momento giusto. In ogni stagione vengono offerti solo trattamenti basati sui prodotti che madre natura offre.
Bagni alle erbe nella tinozza di legno per stimolare la circolazione sanguigna e giovare al sistema respiratorio, con successivo relax  nel fieno profumato a lume di candela. Il massaggio morbido e fluido con un olio essenziale a scelta contribuirà a ridurre la tensione e lo stress. In caso di dolori muscolari gravi, viene consigliato un massaggio con speciali compresse, fatte a mano, intrise di oli alle erbe. Tutto intorno ci sono campi da golf, laghi alpini e deliziosi villaggi, ma soprattutto il Parco Nazionale Nockberge, selvaggio e primitivo. il Parco si estende lungo morbide colline, delicati alpeggi e verdi boschi. È un habitat meraviglioso per piante e animali, dove vengono proposti costantemente degli interessanti programmi avventura, per ritrovare e riscoprire un rapporto corretto e consapevole con la natura, da amare e proteggere.

Almdorf Seinerzeit – Fellacheralm -9564 Patergassen Kärnten, Österreich – Tel.: 0043-4275-7201 – www.almdorf.com

Testo di Silvana Benedetti | Foto Ufficio Stampa

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.