Sentieri dell’anima a Camerino

Un percorso magico, fra chiese ed antiche rocche del territorio marchigiano: Camerino, nell’ambito della rassegna Happy Museum progettata dai musei delle Marche, il 30 settembre organizza Sentieri dell’anima, un’occasione per scoprire alcuni fra i luoghi più affascinanti della regione, per una domenica intrisa di cultura e pace, perfetta per godersi il sole autunnale nell’arabesco di paesaggi disegnati nell’incanto di una tavolozza dai pigmenti rari.

Il punto di partenza sarà costituito dall’area della Pinacoteca e dei Museo Civici, per poi snodarsi in un percorso capace di addentrarsi tra antichi luoghi di culto e rocche storiche. Nelle Marche potreste, infatti, avere la fortuna di scoprire angoli dove ascoltare racconti dimenticati e attraversare borghi storici, mentre il mare inebria l’aria di iodio lungo le coste tra Ancona e la bella Numana.

Il comune di Camerino è uno di questi luoghi ricchi di fascino: situato tra le valli del Chienti e del Potenza e abbracciato dai Monti Sibillini, possiede una delle università più antiche in Italia, già attiva nel 1300. Grazie alla rassegna culturale Dai sensi al senso, curata dalla Pinacoteca civica, Sentieri dell’anima aprirà le porte di chiese solitamente chiuse al pubblico, dando l’occasione di visitare punti cardine del rinascimento camerte. Una domenica, il prossimo 15 settembre, da vivere in una modalità decisamente differente, immersi nel silenzio millenario di un genius loci sfuggente eppure vivido, fatto di atmosfere mistiche palpabili. La penetrazione monastica è infatti importante nell’evolversi del territorio di Camerino, dove, a cominciare dal IX secolo sorsero luoghi di culto capaci di raccogliere imponenti opere artistiche e una cultura secolare, condensata fra pareti che oggi vibrano di storia.

L’appuntamento per Sentieri dell’anima: tra paesaggi montanari e chiese è domenica 30 settembre alle ore 15.00 con partenza dalla Pinacoteca. Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale della regione Marche o effettuare le prenotazioni al numero 0737 402309.

Maddalena De Bernardi

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.