Ti senti un artista? C’è un premio per te







Sei un musicista, cantante, cantautore, comico, clown, ballerino, cantastorie, menestrello e sei giovane (ma anche giovanile va bene…) , talentuoso e hai quel “un po’ di più? Non perdere l’occasione è il tuo momento! Hai la possibilità di metterti alla prova. L’idea è semplice: una performance in cambio di una settimana di vacanza. Giardino Hotel Group si è lanciato nella ricerca di giovani artisti di talento e per farlo ha lanciato su radio, web e social media il concorso: “Arte per una settimana di Vacanza” il cui premio è appunto una settimana di vacanza in uno dei prestigiosi hotel 5* del gruppo, oltre a diversi ingaggi come giovani di talento. Gli hotel dove gli artisti migliori si esibiranno due o tre volte sono  l’Hotel Giardino di Ascona, Giardino Lago di Minusio e Giardino Mountain di Champfèr in Svizzera.





L’edizione d’esordio di Giardino Young Talents si svolgerà a partire da metà agosto con pianisti, cantanti, chitarristi e maghi all’Hotel Giardino di Ascona. Primo appuntamento il 17 agosto con la pianista tedesca Beatrix Becker, autrice di composizioni romantiche. Per l’occasione, presenterà in anteprima un’opera dedicata alla ticinese Val Verzasca. Seguirà Denise Huser , voce e chitarra il 24/8. Intanto si continuano a raccogliere le domande di partecipazione per la prossima edizione di Giardino Young Talents quest’autunno. Per iscrivervi  compilate il modulo al sito dell’hotel, allegando link, CV, foto, video, provini, sounds e tutto quanto possa supportare la vostra candidatura oltre naturalmente ai vostri contatti. Non fate caso se le date danno le iscrizioni chiuse. Il sito non è aggiornato ma ho telefonato personalmente per sincerarmi. Garantiscono che tutte le richieste pervenute saranno esaminate con attenzione e i talenti più promettenti verranno invitati a esibirsi su uno speciale palcoscenico all’interno di una delle strutture a 5*



Le strutture

L’Hotel Giardino si trova ad Ascona, sulle rive del lago Maggiore, nel Canton Ticino, immerso in un bel parco . Spicca per l’architettura calda e avvolgente, di impronta mediterranea Ideale per weekend rilassanti e fughe romantiche.. L’hotel è il primo della Svizzera a neutralizzare del tutto le emissioni di CO2 e dal 2009 propone ai suoi ospiti vacanze rispettose dell’ambiente, all’insegna della sostenibilità.  Stessa cura si ritrova anche nel ristorante Ecco, guidato dal giovane chefdue stelle MichelinRolf Fliegauf, che realizza piatti all’insegna della leggerezza e sperimentazione con  tanti ingredienti locali, llegati alla stagionalità.


Nel centro di Ascona offre un menu curato e sfizioso il Giardino Lounge e Ristorante, caratterizzato da un ambiente minimal e contemporaneo. Meno di un anno fa la catena si è ampliata con il Giardino Lago, un esclusivo boutique hotel con vista sul lago Maggiore, a Minusio, vicinissimo a Locarno e con il Giardino Mountain, un luxury resort a 5 stelle, a Champfèr-St. Moritz.




Testo a cura di Federico Klasusner | Foto web e sito hotel


Infornmazioni utili


Come arrivare: auto Ascona si raggiunge con l’autostrada A9 Milano – Como – Chiasso,  proseguendo poi dopo la frontiera sulla A2 fino all’uscita Bellinzona Sud. Locarno è a una trentiina di km, Ascona adiacente. da Milano circa 130 km (1 0ra e mezza). Treno: Milano- Como – Locarno con cambio a Bellinzona (e a volte a Giubiasco). Da 2 a 3 ore a seconda del treno. Aereo: Aerporto di Lugano – Agno.

Quando andare:  clima del nord Italia mitigato dal lago.

Dove dormire e mangiare: In uno degli hotel citati.

Documenti: carta di identità valida per l’espatrio o passaporto.

Lingua: italiano.

Valuta: Franco svizzero. 1 € = 1,20 CHF.

Elettricità: 220V spina a tre denti non allineati, serve adattatore.

Telefono: dall’Italia: prefisso internazionale +41 seguito da prefisso locale 91 senza lo zero. Per l’Italia +39 e poi il prefisso con lo zero e il numero.

Informazioni: Hotel Giardino, via del Segnale 10, Ascona, Svizzera. t. +41 (0)91 785 88 88.

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.