Chianciano: ghiottonerie a km zero

20121029-084343.jpg

Sul Monte Amiata, a 920 metri d’altezza, sta un ristorantino biologico ghiotto e accogliente, nato come hobby dalla passione di tre amici, Luisa, Nadia e Umberto si dedicano con passione alla Taverna Pian delle Mura, oive propongono piatti deliziosi con prodotti del territorio. Alla base del menu, non possono mancare i funghi, dalla zuppa in crosta di pane allo sformatino in crema di zucca: freschi e irresistibili, si accompagnano perfettamente a un saporito arrosto di Chianina alle erbette. Tra le altre ghiottonerie che ci hanno fatto assaggiare, una fantastica polenta di farina di castagne con sopra la ricotta, i fagioli “Bastardone di Antea”, tipici della zona e grandi quasi come una noce e un dolce di pere Picciole, chiamate così perchè il picciolo è più grande del frutto.

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.