Fotografia: animali e ambiente in concorso con l’Oasis Photo Contest

Sono aperte le iscrizioni all’International Oasis Photo Contest, il più importante concorso italiano dedicato alla fotografia naturalistica e all’ambiente, promosso dalla rivista Oasis e dall’Associazione Italiana Turismo Naturalistico.

Possono partecipare al concorso fotografi di tutto il mondo, dilettanti, amatori e professionisti, anche minorenni, nelle apposite sezioni e con l’assenso di un genitore. Il termine ultimo per presentare le immagini è il 15 dicembre 2012. Tra le categorie di foto in concorso, sono compresi il paesaggio, le immagini subaquee, le immagini delle piante e del mondo vegetale, gente e popolazioni di etnia tribale di tutto il mondo o che vivono in contatto con la natura e animali domestici, ma anche foto di mammiferi, uccelli e altre specie ritratte durante un safari, nel loro ambiente naturale.

In questa edizione il tavolo della giuria, composto da giornalisti, fotografi illustri ed esperti si arricchisce di un punto di vista in più, con il nostro collaboratore Sergio Pitamitz.

Giornalista, membro della Neos e fotografo della prestigiosa agenzia  Corbis, ha realizzato servizi fotografici in tutti i continenti e ha firmato reportage e pubblicazioni per importanti testate come LatutudesLife, Panorama Travel, Oasis, Newsweek, Geo Magazine e per la National Geographic Society.

Ma non solo. Sergio Pitamitz, specialist member di AIEA- Associazione Italiana Esperti d’Africa, è anche una guida di safari professionista AIEA/AFGA Level 1: un fotografo “speciale” che guarda e fotografa il continente nero con una prospettiva particolare.

L’Africa regala ai fotografi spunti per ottenere immagini mozzafiato, ma che dà anche occasioni per riflettere su quanto le sue bellezze debbano anche essere conosciute e protette.

Proprio per questo Sergio Pitamitz sarà uno sguardo speciale all’interno della giuria. Fotografare il continente nero con rispetto vuol dire conoscere quello che lo zoom inquadra ed essere consapevoli di quanto sia un mondo fragile da preservare.

Impegni, questi, che AIEA-Associazione Italiana Esperti d’Africa ha fatto propri operando in prima linea nella tutela delle specie in via d’estinzione, attraverso attività di sensibilizzazione per un turismo ecosostenibile, l’informazione, la formazione di guide, e numerose attività sul campo nella lotta antibracconaggio.

Link utili: Oasis Photo Contest

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.