Seychelles. A Moyenne il sogno di un moderno Robinson Crusoe


Info utili

Informazioni e assistenza per organizzare un viaggio personalizzato secondo le proprie esigenze presso le migliori agenzie di viaggio.

Come arrivare: in aereo, le compagnie che arrivano a Mahè (l’isola principale delle Seychelles) direttamente dall’Italia sono le seguenti: Qatar (con Scalo a Doha), Emirates (con scalo a a Dubai), Ethiad (con scalo a Abu Dhabi).

Quando andare – Clima: il clima è sempre piacevole, non esiste una stagione delle pioggie vera e propria, le temperature variano tra i 25 e 30 gradi, la differenza tra le diverse stagioni è dovuta solo dalla presenza o meno degli Alise.

Dove dormire: la scelta va dai resort a 5 stelle esclusivi e con prezzi a a notte a testa anche di 500 Euro a sistemazioni in self- Catering in cui mediamente si spende intorno ai 30 Euro a notte a testa. La prima opzione è sicuramente quella più rilassante ma molto costosa, girando in rete però potrete sicuramente trovare opzioni, un link a cui potrete far riferimento e che fornisce un elenco abbastanza completo delle strutture self catterig è: www.africatravelresource.com/africa/seychelles/ suddiviso per isole, con foto e descrizione delle strutture.

Dove mangiare: se avete scelto il resort sicuramente i pasti saranno compresi nel soggiorno. Con un scelta self catering chiedete al vostro “padrone di casa” dove fare la spesa per cucinare. Solitamente questo tipo di strutture ha a disposizione anche un barbeque, non rimane che scoprire dove si svolge il mercato locale del pesce, se ci aggiungete un po’ di frutta locale (sbizzarritevi tra manghi, papaie, cocchi e passion fruit! ) Naturalmente provare la cucina creola. Nelle località turistiche provate a seguire gli abitanti del luogo per scoprire dove vanno a mangiare e poi provate ad assaggiare i loro piatti, non ve ne pentirete

Fuso orario: –2 ore rispetto all’Italia quando da noi è in vigore l’ora solare, 3 negli altri periodi.

Documenti: dall’Italia è necessario il passaporto con una validità di almeno 6 mesi. All’ingresso vi faranno compilare un modulo, una parte è da conservare e restituire nel momento in cui si esce dal paese

Vaccini: nessuno obbligatorio

Lingua: La lingua ufficiale è il creolo ma tutti se la cavano sia con l’inglese che con il francese.

Religione: Le Seychelles sono cristiane, si ha però una immigrazione di indiani e asiatici, nella capitale Victoria si trova , oltre le chiese,un tempio induista e una moschea.

Valuta: Rupia Seychellese

Elettricità: il voltaggio elettrico è di 240V – 50Hz e la spina è a sezione rettangolare con tre poli (come quella inglese). È consigliabile acquistare un adattatore prima della partenza.

Telefono (prefisso e copertura mobile): per telefonare dalle Seychelles in Italia aggiungere il prefisso telefonico internazionale 0039, invece per telefonare dall’Italia alle Seychelles il prefisso è 00248. Il cellulare ha una buona copertura ovunque ma telefonare o mandare SMS può è caro!

Abbigliamento: Considerando il clima l’abbigliamento da portare è quello estivo. Bisogna prevedere una felpa e un paio di pantaloni lunghi per le sere più fresche o per i viaggi in aereo o in catamarano dove c’è l’aria condizionata.

Shopping: le Seychelles non sono il posto migliore per fare shopping sia per la tipologia e la varietà di ciò che si trova e soprattutto per il prezzo di ciò che è importato. Se volete portare un ricordo del viaggio puntate sulle spezie, sul te e sulle collane e bracciali fatti da artigiani del luogo. E’ proibito portare a casa conchiglie, coralli e piante. Se poi volete qualcosa di assolutamente originale e avete un budget alto ci sono 2 possibilità: le perle nere coltivate e trasformate in bellissimi gioielli o il Cocò de Mer che cresce solo qui. Nel primo caso le perle partono dai 25 Euro in su, mentre il Cocò de Mer acquistato con regolare certificato (senza il quale non si può farlo uscire legalmente) si può arrivare a spendere anche 250 Euro.

Suggerimenti: Un viaggio alle Seychelles è sicuramente caro ma vi offrirà scorci e panorami da ricordare. Alcuni suggerimenti per risparmiare: le Seychelles sono Africa, non dimenticatelo, contrattate su tutto, dal mercato quando comprate il pesce, al ristorante quando andate a mangiare o con chi vi sta proponendo un’escursione, se poi viaggiate in gruppo avete maggiori possibilità per contrattare. Il self catering è sicuramente un opzione da considerare, rivolgetevi ai “padroni” di casa sapranno sicuramente indirizzarvi su dove prenotare escursioni, macchine in affitto e ristoranti. Se avete tempo approfittate dei trasporti locali sulle isole più grandi, costano solo 5 rupie a tratta, solo dovete avere pazienza tra una corsa e l’altra perché potrebbe passare molto più di 1 ora.

Eventi: informatevi dagli uffici locali del turismo, nelle reception dei resort o perso le case dove alloggerete sapranno sicuramente darvi tutte le indicazioni di cui avrete bisogno. Sia i resort che le case private vi offriranno tutti i contatti necessari per organizzare le escursioni che più vi interessano.

Link utili: Informazioni sui traghetti; se siete interessati alle perle nere informatevi su questo sito.

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.