Parte il Club Latitudes | Viaggia con noi

Cari Lettori,

sappiamo che amate Latitudes per le sue immagini e i suoi articoli, che ne fanno il leader nel settore dei magazine di turismo e viaggi quanto a qualità.

Dietro tanta qualità c’è una redazione giornalistica e graficache lavora a tempo pieno, tanti bravi collaboratori e una sede da mantenere.

Tutte cose che costano.

Anche Latitudes, come tutti, risente della crisi, che nel caso di un giornale colpisce soprattutto la pubblicità con cui ci manteniamo.

Latitudes però vuole continuare a rimanere gratuito per tutti, senza chiedere contributi ai lettori.

Come fare?

Ci è venuta una idea.

Tra un mese lanceremo il Club Latitudes insieme a un gruppo di importanti partner, che offriranno in esclusiva aiSoci del Club sconti , vantaggi e condizioni di favore sui loro prodotti (viaggi, passaggi aerei, hotel, autonoleggi…l’elenco completo verrà pubblicato nelle prossime settimane).

Così che la quota di associazione annua, fissata in 20 Euro, potrà essere ampiamente recuperata al primo acquisto: vi chiediamo un piccolo sforzo, ma vi rendiamo molto di più.

E se non aveste intenzione di acquistare nulla? Contribuirete alla pubblicazione del vostro magazine preferito assicurandone la sopravvivenza al costo di meno di 2 caffè al mese. Che se poi passate a trovarci in redazione, il caffè ve lo offriamo noi !

Per provare i reali vantaggi riservati ai soci, L’ASSOCIAZIONE E’ GRATUITA FINO A MAGGIO 2013

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.