San Valentino: le 10 canzoni più belle di sempre

Le storie d’amore nascono sempre cullate da dolci note, sono viaggi in cui la colonna sonora è indispensabile per rendere ogni momento magico e indimenticabile. Ogni coppia felice sceglie una canzone in cui riconoscersi, in cui riporre l’immagine ideale della propria unione: milioni sono i titoli legati al dolce sentimento, ma ci sono alcuni titoli universali in cui ogni innamorato può intravedere uno scorcio della propria storia. San Valentino è l’occasione giusta per rispolverare le migliori canzoni, in cui l’universale diventa particolare, in cui l’amore viene sempre proclamato la più incredibile e invincibile delle forze.

A volte non servono neanche le parole, come per il valzer Il bel Danubio blu di Strauss: si chiudono gli occhi e improvvisamente ci si ritrova nel sontuoso palazzo di Schönbrunn a volteggiare stretti in un abbraccio, nella bolla dorata in cui l’amore è padrone anche del tempo. Altre volte, invece, è proprio la forza del testo a far breccia nei cuori, come per la canzone Hey there Delilah dei Plain White T’s: “ Mille miglia sembrano una grande distanza / ma ci sono gli aerei e i treni e le automobili / ti raggiungerei a piedi se non ci fosse altro modo ”, un brano che parla di un amore che ignora persino la geografia, per cui un ostacolo da superare non è altro che una sfida per mostrarsi all’altezza del sentimento.

Quando serve spensieratezza, invece, bisogna assolutamente ascoltare l’ironica That’s Amore nel duetto di Frank Sinatra e Dean Martin, così da ricordare che una risata è spesso la forma più profonda di complicità. Una versione orecchiabile delle promesse nuziali è senz’altro Io ci sarò di Max Pezzali: “ Nella buona sorte e nelle avversità / nelle gioie e nelle difficoltà / se tu ci sarai / io ci sarò ”. È importante per ognuno sapere di poter contare su qualcuno, sapere che se anche tutto dovesse andare storto, ci sarà qualcuno con cui risalire la china. Percorrere la strada mano nella mano, infatti, è un atto semplice e istintivo che dà sicurezza e fa sentire amati, lo sapevano anche i Beatles che in I Want to Hold your Hand parlano proprio di quel tocco senza pretese che può rendere felici interiormente. Sempre i Beatles in She loves you cantavano l’importanza del perdonare, tutte le paranoie del mondo si sciolgono davanti all’affermazione “ Lei ti ama ” e in un attimo si è pronti a ricominciare, perché l’orgoglio è spesso solo un inutile ostacolo alla propria felicità.

Perfino i duri rapper, però, in questioni di cuore sono spesso dubbiosi, J Ax in Sei sicura esprime i dubbi di ogni innamorato, il timore di non essere all’altezza e quello di essere la persona sbagliata. Per la conferma che l’amore in questione sarà imperituro bisogna subito ascoltare Un’avventura di Battisti, assicura infatti che “Non sarà un’avventura / non è un fuoco che col vento può morire / ma vivrà quanto il mondo / fino a quando gli occhi miei avran luce per guardare gli occhi tuoi ”. A questo punto si può tuffarsi nel Concerto in Re Maggiore di Tchaikovsky, che allarga ulteriormente il cuore aprendo il dolce sentimento all’intero genere umano nell’istante in cui l’orchestra al completo suona insieme al solista la melodia principale del primo tempo in un boato di armonia.

Non tutte le storie d’amore sono epici romanzi, alcune sono racconti brevi, non per questo meno intense o vere: mai piangere per la fine di un amore, perché in ogni caso, come urlano al cielo i Guns’n’Roses in Don’t Cry “ c’è sempre il cielo sopra di te ” e le opportunità di navigare verso nuove rotte si moltiplicano infinite.

Testo di Greta Oggioni | Foto web

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.