Mentone: fuga tra i limoni

A Mentone, città dei limoni sulla riviera francese, splende sempre il sole e, per questo e altri motivi, si presenta come città ideale per una fuga primaverile o di inizio estate.


Eva, cacciata dal Paradiso insieme ad Adamo, portò con sè un limone dal colore dell’oro. Attraversate insiene montagne, valli e pianure giunsero alla baia di Garavan, tanto bella ai loro occhi da ricordare l’Eden. Lì interrarono il limone rubato e nacque l’odierna Mentone, incorniciata dalle Alpi Marittime. La leggenda racconta questo sulle origini di una città la cui nascita è avvolta dal mistero.  L’unica informazione certa, infatti, è che alla fine dell’XI secolo una piccola città fortificata chiamata Pinum o Puypin, proprietà dei conti di Ventimiglia, si elevasse sulla cima di una collina, la stessa su cui oggi è situato il monastero dell’Annunziata. Un nuovo borgo è nato poi successivamente più vicino al mare, sul confine dell’antica via romana proveniente dall’Italia. La vecchia Mentone di oggi è il nucleo originale della città.

Il mare, i monumenti e i giardini, creati da botanici inglesi nel XIX secolo, fanno di Mentone un luogo rilassante e di cultura, dove l’aria profuma di agrumi.

Come a palazzo Carnoles, che ospita la più importante e varia collezione di agrumi d’Europa. Il giardino è di grande interesse dal punto di vista botanico perché dal 2009 veien utilizzato un metodo di micorizzazione sugli agrumeti indeboliti dai molti anni di siccità. Questo metodo naturale, tramite dei funghi, aumenta lo sviluppo del sistema radicale permettendo così all’albero di alimentarsi meglio e di combattere le aggressioni batteriche.

La Citronneraie è composta soprattutto da ulivi e da limoni, oltre a pompelmi, aranci, kumquat, mandarini, clementine, pomelos, cedri, aranci amari e al famoso cedro “mano di Buddha”. Un grande giardino ornamentale è, invece, dedicato alle piante tropicali comprendendone oltre 800 specie diverse tra cui banani, ginkgo, orchidee ed eucalyptus.

Giugno, a Mentone, sarà proprio il mese dedicato ai giardini e quindi il momento perfetto per visitarli.

Link: I giardini di Mentone

Testo di Federica Giuliani © RIPRODUZIONE RISERVATA | Foto web

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.