Manifestazioni a Milano | Flora et Decora: 19-21 aprile 2013

Nel centro storico di Milano, presso la Basilica di Sant’Ambrogio, si svolgerà la prima edizione di Flora et Decora dal 19 al 21 aprile 2013. La manifestazione sarà organizzata in due sezioni dedicate all’arredo del giardino e al comparto florovivaistico.

Negli splendi spazi del porticato di Ansperto, del Chiostro del Bramante e dei Giardini di San Sigismondo verranno allestiti gli stand di oltre settanta tra i migliori produttori e artigiani italiani e stranieri legati al mondo del verde e della natura. Il pubblico potrà ammirare le creazioni, acquistare piante di ogni genere, cosmetici naturali e alimenti di produzione biologica. Sono inoltre previsti incontri divulgativi e formativi allo scopo di portare l’attenzione sul tema del rispetto dell’ambiente.

L’ingresso sarà gratuito mentre il ricavato della vendita degli spazi espositivi verrà destinato al progetto dell’Archivio Capitolare della Basilica di Sant’Ambrogio per riportare alla luce un patrimonio di altissimo valore storico e culturale: migliaia di libri, manoscritti, pergamene e altre opere ancora che risalgono fino al IX secolo.

Orario di apertura: dalle 9.00 alle 19.00 nei giorni di venerdì 19 e sabato 20 aprile; dalle 9.00 alle 18.00 domenica 21. Ingresso da Piazza Sant’Ambrogio e Largo Gemelli.

Info: Flora et Decora

A cura di Federica Giuliani

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.