Adunata degli Alpini. Weekend tricolore a Piacenza

Oramai manca poco. Sventolano già le bandiere tricolori a Piacenza, pronta ad accogliere dal 10 al 12 maggio la 86° Adunata degli Alpini. La città emiliana sarà a breve festosamente invasa da migliaia di penne nere, per l’annuale raduno che ogni anno si tiene in una città diversa. Gli alberghi della città registrano per il secondo weekend di maggio già il tutto esaurito e i pronostici sui numeri sono impressionanti: 400 mila le presenze previste nella Primogenita per l’occasione, più 2500 pullman organizzati e 7000 veicoli che accorreranno in provincia per partecipare all’iniziativa.

Strade e vetrine sono già addobbate a festa e faranno da scenografia ai tanti eventi collaterali che si aggiungono al già corposo programma ufficiale.

L’inizio solenne dell’Adunata si terrà venerdi 10 maggio, con la sfilata della bandiera di guerra tra Porta Borghetto e piazza Cavalli, cuore del centro storico. Nella giornata di sabato, il centro piacentino sarà palcoscenico di fanfare e cori che animeranno con le loro note le vie, le piazze e le chiese del territorio. Domenica invece sarà la volta dell’atteso corteo che si snoderà dalla strada Farnesiana, sullo stradone Farnese, in corso Vittorio Emanuele, procedendo in  via Genova  fino a piazzale Medaglie d’Oro.

Per capire  come sia grande e sentita la partecipazione all’evento  basta dare un’occhiata alla pagina facebook della manifestazione, da mesi presa d’assalto da migliaia di fan che non aspettano altro che prendere parte;  i commenti positivi e i like non si risparmiano, inneggiando al grido di “Onestà e solidarietà: queste le nostre regole”, il motto scelto per l’Adunata di quest’anno.

La macchina organizzativa si è già messa in moto e molti luoghi pubblici saranno attrezzati per accogliere il vasto pubblico di followers. L’occasione sarà un ottimo pretesto per scoprire  la medievale cittadina emiliana adagiata sul Po, ricca di bellezze architettoniche e ai primi posti per la qualità della vita. I visitatori potranno deliziarsi dei piatti della tradizione locale negli stand gastronomici che saranno allestiti in via IV Novembre e nella zona del Pubblico Passeggio.

Aperture straordinarie dei musei, con ingresso a 1 euro ai Musei Civici di  Palazzo Farnese e alla Galleria d’arte moderna Ricci Oddi,  a 1,50 euro alla Galleria del Collegio Alberoni e ingresso gratuito al Museo di Storia Naturale.

Info: Comune di Piacenza

Testo di Francesca Calò.    Foto web

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.