[INCHIESTA] I migliori motori di ricerca per voli davvero low cost

I motori rombano

Abbiamo preso in esame i seguenti 31 motori di ricerca, in ordine alfabetico:

Atrapalo: offre,  oltre ai voli, vacanze, spettacoli, ristoranti, hotel, crociere e autonoleggi. Interfaccia semplice, poche opzioni. Non indica subito il costo della pratica, quindi per sapere il costo complessivo di un biglietto occorre fornire i propri dati simulando una prenotazione

Hipmunk: in inglese, di proprietà americana, solo voli e hotel, funzionamento intuitivo, rapido e coloratissimo. Ha molte opzioni e filtri per i risultati. Il più divertente si chiama agony , che classifica il volo più conveniente combinando diversi parametri (costo, numero di stop, durata del volo, orario di partenza, ecc.) che costituiscono la sofferenza cui si deve sottostare.

Azuon: italiano, “il più figo dei motori di ricerca”. Ha moltissime opzioni e una grafica semplice, ma è noiosa la continua richiesta di inserimento di codici captcha durante la ricerca. Occorre scaricare la app in funzione demo (gratis), o registrarsi, se si vuole prenotare e usufruire di tutte le funzionalità (a pagamento,6,78 € ogni 3 mesi, 16,78 € account annuale). Non vende biglietti ma indica le tariffe migliori.

Cercavolilowcost: molto scarno, nessuna opzione. Nelle ricerche reindirizza su altri motori: govolo, volagratis, ecc. (vedi avanti), molto rapido.

Edreams: uno dei motori più conosciuti, propone voli , soggiorni, pacchetti e tutta una serie di prodotti e servizi. Interfaccia intuitiva, con una serie di filtri essenziale, rapido. Grande quantità di linee aeree supportate,  di combinazioni per il soggiorno e opzioni per mappe interattive e commenti degli utenti.

Europelow cost: si possono cercare I voli, oppure direttamente le offerte, e qualche altro servizio. Essenziale nella home page, offre i filtri indispensabili nelle pagine successive. In home, per i più pigri, c’è anche un travel asssistant che fa anche il (poco) lavoro al loro posto. Non vende direttamente biglietti, ma rimanda al sito dell’agenzia o della compagnia aerea che li vende ed è indicato.

Expedia: altro leader del settore, con ampia gamma di offerte di voli, pacchetti e servizi. Non applica penali in caso di modifiche o cancellazioni, molto affidabile, include giudizi degli utenti sulle strutture. Home page semplice. Esiste anche come app per mobile. Pazientate dopo la richiesta perché nessun segnale avverrete che sta “pensando” alla risposta.

Govolo: offre voli o solo pacchetti. Inganna l’attesa della ricerca con pop up pubblicitari. Interfaccia semplice e molto colorata. Pochi filtri, ma facile scegliere per vettore. Per conoscere il prezzo finale, comprensivo di  gestione della pratica ed emissione del biglietto, occorre iscriversi.

Itasoftware: sito in inglese e per nulla intuitivo. Ma il link che abbiamo inserito consente di atterrare sulla pagina giusta. Permette la ricerca del codice aeroportuale,  ha buoni filtri professionali, un calendario interattivo, per esplorare l’economicità di date vicine alla prescelta, ed è molto colorato. Non emette direttamente biglietti, che vanno acquistati nelle agenzie di viaggio, tour operator e compagnie aeree. Esiste in forma di app per smartphone

Jetcost: voli, hotel, autonoleggio. Molto zen e con un pulsante per la ricerca avanzata. In home presenta un bouquet di offerte da varie città italiane. Restituisce i risultati confrontando  un mix di motori di ricerca  (molti dei quali  inclusi in tabella) e di compagnie aeree. E’ molto colorato e animato come un fumetto. Non chiedetemi come sia possibile, ma curiosamente le tariffe che offre sono a volte più basse di quelle cercate direttamente sul motore cui si riferiscono.

Kayak: ultimo arrivato, si presenta offrendo il solito bouquet di servizi: voli, vacanze, hotel, ecc. Schermata essenziale, molto intuitiva, filtri essenziali. Non confronta direttamente le tariffe delle compagnie aeree ma, come il precedente, un mix di motori di ricerca e compagnie aeree. Ha una funzione Explore che, impostando la città di partenza e il budget, suggerisce le destinazioni possibili. Rapidissimo.

Lastminute: motore storico, dalla  home page un po’ vistosa, in cui sono presentate diverse offerte per chi vuole-partire-senza-sapere-per-dove. Poi  i consueti servizi con in più traghetti  e assicurazioni. Quasi invisibile c’è l’opzione per la ricerca avanzata che offre po’ di utili filtri.


Liligo
: essenziale, ha in home dei box relativi a diverse offerte, alla tendenza dei prezzi dei voli low cost e un blog del viaggiatore. E’ dotato di un buon numero di filtri e di un interessante strumento interattivo “inverso”: cliccando sulla mappa si sceglie la città di partenza , il mese, il budget a disposizione, la durata del volo e la temperatura sopportata e oplà: sulla mappa compaiono istantaneamente le opzioni possibili. Si può scaricare la app su tutti i dispositivi mobili.

Logitravel: vende prevalentemente viaggi a breve-medio raggio . interfaccia scarna, aspetto povero, pochi filtri.

Lowcostplanet: sito scarno che non vende viaggi, ma cerca e confronta le migliori proposte low cost , completamente gratuito. Offre voli, hotel, ostelli, vacanze e auto. In home sono riportate anche le ricerche top. Pochi filtri e di una lentezza esasperante, ma buoni risultati.

Momondo: bella home con poche categorie: voli, alberghi, auto, dove andare e articoli sulle destinazioni.. Di uso semplicissimo e con buoni  filtri Le pagine successive hanno una grafica brillante e divertente e sono piene di strumenti utili, che danno un punteggio alla scelta selezionata comparandola con diverse altre variabili (data, orari, durata, ecc.). Molto rapido e intelligente.

Opodo: home un po’ affollata, tutti gli abituali servizi di vendita più qualcuno insolito:  montagna, traghetti e B&B. Buon funzionamento, buoni filtri e quant’altro. Grande spazio alle offerte. I risultati evidenziano chiaramente la compagnia  e i dettagli del volo.

Skyscanner: home page semplice , essenziale e chiarissima, con i filtri adeguati. Si possono comparare orari e linee aeree. Non vende biglietti, ma reindirizza sul sito del venditore, necessita lo sblocco dei pop-up ed è molto rapido. Esiste anche in versione app per mobile.

Trabber: interfaccia ridotta all’osso ,disegno vecchio. Offre anche hotel e noleggi auto nessun filtro. Non vende direttamente, ma reindirizza sul sito del venditore. Molto veloce nella risposta (compara solo 62 siti), mostra i prezzi anche per i giorni precedenti e successivi a quelli indicati.

Travelfusion: in inglese, ha una interfaccia assolutamente differente dagli altri, divisa in voli low cost a destinazioni popolari e voli popolari tra destinazioni. Se le destinazioni non sono negli elenchi, si cerca nell’elenco dei Paesi (verso o da) . Scelta molto limitata e indirizzata a clientela UK.

Trivago: permette solo la prenotazione di hotel niente voli.

Turistagratis: Interfaccia essenziale e un po’ datata. Offre voli , hotel  e auto. In home anche articoli recenti sulle destinazioni. Chiari i voli, meno le tariffe (non sono comprese le spese di gestione pratica).


Vayama
: in inglese. Destinato a cittadini USA ed Estremo Oriente.  Senza particolari attrattive.

Viaggiare: in home le consuete offerte di voli, pacchetti vacanza, ecc. con in aggiunta crociere e speciali (monografici su destinazioni). Il logo è simile a volagratis e così l’interfaccia, molto semplice. Sono restituiti i risultati secondo la richiesta, oltre a uno specchietto che evidenzia tariffe più favorevoli intorno alle date indicate. Molto rapido ed efficiente.

Volagratis: interfaccia intuitiva. Offre voli, vacanze , hotel, auto, crociere e 3 canali  innovativi: attività, ristoranti e shopping (rilancio di altri siti). Si possono scegliere i voli per prezzo, per orario, su una mappa oppure con una ricerca libera. C’è anche un’area di assistenza. E’ preciso, molto veloce e con una amplissima scelta. In home, nella sezione più bassa, ci sono 2 zone per le offerte da prenotare subito: volo + hotel o solo volo. Scelto il volo (che include le tasse), viene aggiunta la quota di gestione della pratica per dare il prezzo finale.

Voli-lowcost: reindirizza su volo24, di cui parliamo più avanti.

Voliameno: interfaccia che pare essenziale per i voli, ma che diventa confusa addentrandosi nei canali dove si trovano offerte, commenti,  ecc . Una seconda barra guida attraverso una parte istituzionale, un forum e voli economici Italia (che non si capisce come mai stiano qui). La maschera di richiesta è finta, dato che manca il pulsante di invio della stessa.  Molto in fondo, sulla destra, c’è il motore di ricerca di Volagratis. Praticamente il sito è una bacheca di offerte tra cui poter scegliere, senza chiedere quello che si cerca.

Volilowcost: E’ un comparatore indipendente la cui interfaccia promette un confronto con oltre cento siti. Si può scegliere voli o hotel. La richiesta può essere fatta comparando i voli, aprendo il calendario delle offerte, oppure inserendo budget e durata, per poi chiedere al motore l’elenco delle destinazioni che soddisfano le condizioni. In fondo alla home sono raccolte le offerte per i voli low cost verso destinazioni popolari. Non vendono, ma reindirizzano al venditore in una nuova finestra. Per conoscere le spese di gestione della pratica occorre effettuare o simulare una prenotazione.

Volo24: schermata compatta dedicata solo ai voli. Pochi filtri. Per sapere il costo delle imposte e della pratica occorre effettuare (o simulare) la prenotazione, inserendo i dati (che però mantiene anche per altre ricerche). Scomodo, ma le tariffe indicate includono tutto, una rarità.

Vuela: specializzato in Sud America, ma fornisce biglietti anche per altre destinazioni. I prezzi sono trasparenti e includono tasse e commissioni. Interfaccia semplice e pochi filtri.

Whichbudget: home page Invitante: nessuna tassa, nessuna commissione. Motore che esamina solo voli, hotel e autonoleggi. Semplice la parte di ricerca, illeggibile l’aiuto (offerte pronte). Nella risposta propone anche 2 carte geografiche, con la posizione degli aeroporti. Non vende direttamente, ma reindirizza sui siti delle compagnie. Pochi filtri.

<<< pagina precedente ———————————————————————————————- pagina seguente >>>

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.