Calamian islands. Navigare un mondo a parte



Informazioni utili

Informazioni: Le Filippine sono un arcipelago di 7107 isole circondate dall’Oceano Pacifico. Le Calamian sono un gruppo di isole nel Mar Cinese Meridionale tra Mindoro e Palawan. Con 97 milioni di abitanti sono il 12° paese più popoloso del mondo. E’ anche una delle zone più ricche di biodiversità della Terra. La sua particolare posizione, vicina alla cosiddetta Cintura di fuoco, area in cui avvengono il 90% dei terremoti del pianeta, e il suo clima tropicale sono all’origine dei terremoti e tifoni che periodicamente colpiscono il Paese.

Come arrivare: Emirates, via Bianchini 47, Roma., t. 0645206060 vola a Manila da Milano e Roma tutti i giorni via Dubai. Biglietti intorno ai 1000 €. Leggi la nostra inchiesta per scovare le offerte migliori

Quando andare – Clima: Il clima del Paese è tropicale e normalmente caldo, con piogge abbondanti e venti leggeri. Vi sono tre stagioni distinte: umida e piovosa (da giugno a ottobre), fresca e asciutta (da novembre a febbraio) e calda e secca (da marzo a maggio). Le temperature medie oscillano tra i 22 e i 32 C°.

Dove dormire: Club NOAH Isabelle, Prezzi: a partire da €168 per persona, al giorno, in pensione completa.

Trasferimento da e per Manila: € 235 per persona, volo + barca. Crociera a bordo della M/V Lagoon Explorer, Arcipelago delle isole Calamian. Partenze ogni lunedì / giovedì, 4 giorni, 3 notti. Quota base per persona in cabina doppia e pensione completa: € 560,00

Viaggio organizzato: con TOUR OPERATOR ASSOCIATI. t.06 90160016. Volo intercontinentale, 2 notti a Manila, 5 notti Club Noah, crociera 4 giorni nelle Calamian e voli interni a partire da € 2330 per persona.

Fuso orario: 7 ore in più rispetto all’Italia, 6 quando da noi è in vigore l’ora legale.

Documenti: passaporto con almeno sei mesi di validità. Non sono richiesti visti per soggiorni inferiori ai 21 giorni.

Vaccini: non sono richieste vaccinazioni.

Lingua: La lingua nazionale è il Philipino, che deriva dalla lingua Tagalog, una delle tre antiche lingue franche dell’arcipelago, parlato a Manila e nelle provincie del nord. Anche l’inglese è lingua ufficiale ed è comunemente parlato in tutte le isole.

Religione: 83% cattolica, 9% protestante, 5% musulmana, 3% buddhista e altre religioni

Valuta: Peso Filippino. 1 € = 56 PHP. Le banconote sono in tagli da 5, 10, 20, 50, 100, 500 e 1,000 pesos. Gli euro o i dollari USA vengono facilmente convertiti in moneta locale nelle banche o negli uffici di cambio. Le carte di credito sono accettate nei maggiori hotel.

Elettricità: 220V, 60Hz, sempre consigliabile munirsi di adattatore.

Prefisso telefonico: Per chiamare dall’Italia alle Filippine (Cebu) si compone il prefisso 0063-32. Per chiamare in Italia dalle Filippine comporre lo 0039. Le Filippine hanno moderni servizi di comunicazione e anche le linee cellulari sono efficienti.

Abbigliamento: Raccomandati abiti leggeri e sportivi, occhiali e protezioni solari. Per escursioni in regioni montuose: giacca a vento leggera antipioggia, scarpe da trekking. Sandali di gomma per camminare in spiaggia e tra i coralli dei reef.

Shopping: Alle Filippine il posto migliore per dare sfogo alla propria voglia di fare acquisti sono i mercati. Cestini, vasi, stoffe e sculture in legno rappresentano il tipico souvenir da portare a casa di ritorno dal Paese asiatico. Per gli appassionati di cucina da non perdere le spezie e la frutta secca. Per chi dovesse estendere il soggiorno anche all’isola di Cebu sono molto belle le chitarre e altri strumenti musicali.

Eventi: Tutte le feste religiose come Natale e Pasqua sono molto sentite nelle Filippine. Anche il Capodanno viene festeggiato con la partecipazione popolare tipica dei Paesi asiatici: a Manila si tiene uno straordinario spettacolo di fuochi di artificio.

Link utili: Ambasciata delle Filippine, Via Medaglie d’Oro 112, Roma, t.06.39746621 | Sito del ministero del Turismo | Informazioni sulle Filippine.

Sfoglia il magazineVai alla fotogalleryScarica il pdf


Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.