Pagare la metro con la plastica? A Pechino si può


Pensate che i mezzi di trasporto siano troppo costosi? A Pechino hanno trovato il modo di far risparmiare i numerosi utenti della metro con un sistema utile anche all’ambiente. Verranno infatti installate nelle stazioni della linea 10 oltre 100 macchine per riciclare le bottiglie di plastica e permettere ai passeggeri di viaggiare gratis. Per ogni bottiglia depositata verranno infatti rimborsati tra i 0,6 e i 0,12 euro, perciò con 15 bottiglie si potrà usufruire di 8 linee. L’obiettivo della Incom, azienda incaricata di riciclare le bottiglie, è quello di espandere il progetto anche ad altre linee e alle fermate dei bus. La Cina, però, non è famosa per l’attenzione verso l’ambiente e pare che il riciclo venga considerato più una fonte di business che come attività socialmente utile.

Per questo motivo pare che sia importante rimborsare i cittadini con denaro contante perché si sentano incentivati. Incom ricicla già 50.000 tonnellate di bottiglie l’anno provenienti da raccoglitori autonomi che si procurano le bottiglie setacciando discariche o passando di porta in porta. Quale sia il motore trainante dell’iniziativa in fondo poco importa, sarebbe bello però che potesse diventare un progetto mondiale. In Thailandia con le bottiglie di vetro costruiscono addirittura artistici templi a dimostrazione che la via del riciclo può essere davvero infinita. Nell’attesa di poter pagare la metro con le bottiglie anche in Italia, potete ispirarvi sul loro utilizzo con le foto della gallery.

A cura di Federica Giuliani | Foto web

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.