---

Come viaggiare low cost in Europa con InterRail

0
Come viaggiare low cost in Europa con InterRail

Altri aspetti positivi

L’InterRail garantisce la grande opportunità di beneficiare di una lunga serie di offerte sfruttabili in ogni momento, che variano da Stato a Stato: questi vantaggi riguardano sconti su traghetti, autobus, pernottamenti, entrate nei musei, tour guidati. Un modo utile per ammortizzare ulteriormente le varie spese.

Una card sempre conveniente?

In realtà no. Se gli spostamenti all’interno di una nazione sono pochi e le distanze da percorrere minime, può essere un’alternativa interessante acquistare, di volta in volta, singoli biglietti, perchè molte compagnie ferroviarie prevedono tariffe super scontate per prenotazioni fatte con largo anticipo. Ma bisogna essere sicuri di questa scelta in quanto successivamente è difficile, se non impossibile, avere un rimborso. Inoltre, ci sono località, come ad esempio la Repubblica d’Irlanda, dove i treni non raggiungono tutte le zone e, per muoversi, risulta più comodo usare mezzi differenti come gli autobus.

InterRail Globa Pass

È un biglietto dedicato a quanti prospettano una vacanza più lunga o con più mete da scoprire e che vogliono eliminare vincoli territoriali. Anche questo pass non è valido nel Paese di residenza: come per il precedente, però, sono garantiti sconti per il raggiungimento della frontiera. Per convenienza lo possiamo dividere in due sottocategorie: flexi e continuo. Il primo ha caratteristiche simili al One Country per la scelta di quanti “giorni-viaggio” effettuare in un periodo limitato, ma con una differenza fondamentale: la possibilità di muoversi in più nazioni. Il secondo garantisce massima libertà, permettendo spostamenti senza limiti sempre nel periodo di sua validità .

Le fasce

Per entrambi si aggiunge una categorie di possessori: Bambini tra i 4 e gli 11 anni, Giovani fino a 25 anni, Adulti da 26 a 59 anni e Senior da 60 in su.

Global Pass flexi:

  • 5 giorni viaggio nel periodo di 10: pass II classe Adulti/ Giovani e Senior al costo rispettivo di 276/ 181/ 249 €.
  • 10 giorni viaggio nel periodo di 22: pass II classe Adulti/Giovani e Senior al costo rispettivo di 393/ 265/ 354 €.

Global Pass continuo:

  • 15 giorni consecutivi: pass II classe Adulti/Giovani/Senior al costo rispettivo di 435/307/392 €
  • 22 giorni consecutivi: pass II classe Adulti/Giovani/Senior al costo rispettivo di 509/339/459 €
  • 1 mese consecutivo: pass II classe Adulti/Giovani/Senior al costo rispettivo di 658/435/593 €

Tutti i Global Pass sono disponibili anche per la I classe: il costo va da un minimo di 391 € a un massimo di 1034 €. I bambini da 4 a 11 anni pagano il 50% della tariffa Adulti sia per la I che la II classe, mentre i piccoli fino a 3 anni viaggiano sempre gratis senza nessun tipo di pass.

Altri vantaggi

Il Global Pass include gli stessi benefici del One Country Pass, come sconti su traghetti, autobus, pernottamenti, entrate nei musei, tour guidati.

Convenienza?

Sicuramente sì. Il costo solo in apparenza può sembrare alto: chi acquista la tessera prevede numerosi spostamenti in diverse aree geografiche. Trovare offerte su singoli biglietti in Paesi differenti o su tratte internazionali, tutte concentrate nello stesso periodo, può risultare un po’ difficile.

Aspetti negativi dei pass One Country e Global

La già citata non validità della card nel Paese di residenza e l’obbligo su alcuni treni, come quelli ad alta velocità, i notturni e gli internazionali, di pagare un supplemento o la prenotazione.

Continua a leggere >>>

Nessun Articolo da visualizzare