Gaudí e la Sagrada Familia in mostra a Loreto


Grazie al supporto e l’organizzazione della Basilica de La Sagrada Familia di Barcelona, la straordinaria creazione di Antoni Gaudì diventa il nucleo di una mostra itinerante internazionale che avrà come prima tappa il Palazzo Apostolico di Loreto. Qui, dal 4 di dicembre 2013 al 12 gennaio 2014, avrà luogo Gaudí e la Sagrada Familia, mostra allestita nelle Cantine del Bramante.

Si suppone che la meravigliosa opera contemporanea de La Sagrada Familia verrà conclusa entro il 2026, momento importante in cui si celebrerà il centenario della morte di Antoni Gaudì, nato a Reus, in Tarragona, nel 1852 e deceduto a Barcellona il 10 giugno 1926.
Nel 1866 il libraio Josep Maria Bocabella costituisce l’Associació Espiritual de Devots de Sant Josep per promuovere la costruzione di ciò che doveva essere una copia della Basilica di Loreto: i lavori iniziarono nel 1882 all’epoca del re Alfonso XII di Spagna, tuttavia Gaudí, subentrato come progettista dell’opera a 31 anni, nel 1883, riscrisse completamente il progetto apportando l’indomabile vena originale che contraddistingue questo edificio religioso, consacrato il 7 novembre 2010 da papa Benedetto XVI.
Gaudí lavorerà a questa quest’opera colossale per il resto della sua esistenza, installando il suo studio e la sua abitazione direttamente fra queste mura che oggi vivono di un’energia non facile da descrivere e dedicando alla Sagrada Familia gli ultimi quindici anni della sua vita.

Curata da Daniel Giralt Miracle, la mostra è suddivisa in tre sezioni, di cui una prima parte dedicata al geniale Antoni Gaudì, in cui viene ripercorsa la vita dell’architetto attraverso le prime opere realizzate. La dettagliata descrizione dell’interminabile cantiere della Sagrada Familia, che costituisce il secondo nucleo dell’esposizione, entra nel vivo di un viaggio attraverso la costruzione di un tempio che mostra l’ipotesi della sua conclusione a 144 anni dalla posa della prima pietra.
La mostra Gaudí e la Sagrada Familia di Loreto, aperta al pubblico fino al 12 gennaio 2013, termina con il tour virtuale all’interno del tempo e uno spazio dedicato alla meditazione e il raccoglimento. Lo spazio del silenzio che prefigura l’attimo presente di una creazione capace di enucleare la connessione con l’assoluto nel volo estremo di una drammatica verticalità, attraverso colonne di luce e aria verso altezze ben oltre l’umana percezione.

Gaudí e la Sagrada Familia
Loreto, Palazzo Apostolico
Cantine del Bramante
Dal 4 dicembre 2013 al 12 gennaio 2014
Orari di apertura al pubblico: martedì pomeriggio dalle ore 15 alle 18; dal mercoledì al venerdì dalle ore 10.00 alle 13 e dalle ore 15 alle ore 18, sabato e domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.00 alle 19.
Chiuso il lunedì e martedì mattina

Maddalena De Bernardi © RIPRODUZIONE RISERVATA | Foto web

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.