Emanuela Colombo | Portraits of Hope


Emanuela Colombo
fotografa e una delle più valide collaboratrici di Latitudes espone a Milano uno dei suoi ultimi lavori:  “Portraits of Hope”, reportage da Haiphong, terza città del Vietnam e principale porto della regione settentrionale, dove si registrano alcuni tra i più alti tassi di consumo di stupefacenti, pratica della prostituzione e diffusione del virus HIV nel Paese. Qui, tossicodipendenza e sieropositività vengono considerate malattie sociali, da curare con l’internamento in campi di correzione e reclusione.

Emanuela, nell’ambito di un programma di assistenza della ong Cesvi/Cooperazione e Sviluppo, è entrata nelle case delle famiglie dei reclusi di Haipong: in maggioranza donne e bambini che per lungo tempo sono stati emarginati per la vergogna di avere un marito o un padre in un campo di correzione, in alcuni casi a loro volta affetti da HIV.

Nonostante in Vietnam l’assistenza sanitaria sia gratuita per tutti, sono impossibilitati ad accedere alle cure per l’onta di doversi dichiarare malati di fronte all’opinione pubblica e ai familiari. In seguito all’opera del Cesvi, numerose di queste famiglie hanno riacquistato una dimensione sociale riuscendo a farsi riconoscere e ad avere accesso alle cure, con  ripercussioni positive sulla salute pubblica e sulla vita comunitaria. La fotografa ha ritratto i malati all’interno delle loro abitazioni, cercando di restituire attraverso gli arredi e gli oggetti di uso quotidiano il senso di un lungo percorso di riabilitazione e cura.

La mostra è allestita all’interno della serie dedicata a grandi reporter italiani proposta dall’Archivio Fotografico Italiano, da anni impegnato in iniziative per la valorizzazione e diffusione della fotografia d’autore, finalizzate ad accrescere il patrimonio visivo, storico e contemporaneo, per arricchire qualitativamente la propria collezione.



Mostra a cura di Claudio Argentiero , in collaborazionecon Archivio Fotografico Italiano/AFI , promossa da Provincia di Milano/Assessorato Cultura.

Dove: La Casa delle culture del mondo, Via Giulio Natta 11, Milano (M1 Lampugnano). Inaugurazione sabato 8 febbraio, ore 17.30, incontro con proiezione dal titolo: Donna Fotoreporter Oggi. I reportage, la vocazione, il mercato, presente Emanuela Colombo.

Quando:Dal 9 febbraio al 2 marzo 2014. Orari: martedì-venerdì ore 10-18.30, sabato e domenica ore 14-20, lunedì chiuso.

Ingresso: Libero

Info: Provincia di Milano/La Casa delle culture del mondo, t 02 334968.54/30. www.archiviofotografico.org


Emanuela Colombo laureata allo IULM di Milano, ha lasciato una carriera consolidata in azienda per dedicarsi alla sua grande passione, la fotografia, specializzandosi nella produzione di reportage sulle attività di numerose ong in Italia ed all’estero. I suoi lavori sono comparsi su diverse testate italiane ed estere. Le sue immagini fanno parte della collezione dell’Archivio Fotografico Italiano.



Testo a cura di Federico Klausner

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.