[Letti per viaggiare] Il mondo nelle mani, divagazioni sul viaggiare


Per raccontare il libro il mondo nelle mani di Anna Maspero (Casa Editrice Polaris 2013) è più semplice partire da cosa non è. Prima di tutto non è una guida di viaggio, anche se i viaggi sono l’argomento di cui tratta. Non accompagna in nessun luogo eppure in tutti, come un veicolo fantastico. Ma non è neppure un diario che racconta il lungo pellegrinare dell’autrice nel mondo e le sue imprese, colorandole di rischi e avventure. Né un libro di scoperte o di filosofia del viaggio.

Dedicato a viaggiatori nomadi con la valigia sempre pronta, oppure stanziali con le pantofole e il telecomando in mano, ha l’ambizione di essere un’aspirina  per placare per qualche momento la febbre dei primi e di convincere i secondi a riporre nella fondina l’attrezzo infernale.

La definizione che meglio  si adatta è forse quella di un breviario, che raccoglie storie e vita, narrativa e saggistica strettamente intrecciate, offrendo spunti su cui riflettere e occhiali diversi attraverso cui guardare la realtà. Già il sottotitolo, divagazioni sul viaggiare, sottolinea il carattere vario e articolato di un libro che vuole essere soprattutto un compagno di viaggio, allegro e disponibile mai superficiale. Ogni capitoletto prende spunto da citazioni di personaggi celebri, da Pavese a De André, da Magris a Pessoa, da Walter Bonatti a Hugo Pratt, per citarne alcuni e offrire al lettore il pensiero autentico dell’autrice, filtrato dalle sue esperienze di Viaggio, nel senso ampio del termine, dalle storie che ha raccolto e dai suoi incontri e si conclude con alcuni consigli di lettura.


Nonostante la divisione in 8 capitoli che riuniscee i vari spunti, ogni riflessione ha storia a sé, slegata dalle altre eccetto che per la stessa Grande Acqua in cui nuota. Esattamente quello che serve per fermarsi un momento, riflettere e riprendere il viaggio. Fino alla prossima pagina.





Il mondo nelle mani, divagazioni sul viaggiare di Anna Maspero, Casa Editrice Polaris 2013, pag.254, 16 €


Testo di Federico Klausner    ©  RIPRODUZIONE RISERVATA    LATITUDESLIFE.COM


Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.