Sbarco in Normandia: nel 2014 il 70° anniversario della libertà



Anno speciale il 2014 per la Normandia. In occasione del 70° anniversario dello Sbarco e della Battaglia di Normandia, tutta la regione si mobilita per rendere onore agli ultimi veterani, che si riuniranno qui per rievocare quei momenti storici insieme a tutti i cittadini normanni

Il 6 giugno 2014 si terrà a Ouistreham la cerimonia ufficiale che vedrà la presenza di numerosi capi di stato. Ma sarà un anniversario molto più lungo: durerà un anno e vedrà  coinvolti tutti i comuni normanni. Da marzo ad agosto, numerose commemorazioni e festeggiamenti (fuochi d’artificio, balli, parate di lanci con il paracadute, ricostruzione di campi militari…) celebreranno questo evento decisivo della Storia d’Europa attraverso una programmazione creata per ogni tipo di pubblico.

Ma il 70° anniversario della Battaglia di Normandia segna indiscutibilmente un punto di svolta. Si sta realizzando infatti il passaggio da un turismo del ricordo e della commemorazione verso un turismo della memoria. Il 70° anniversario testimonia dunque la trasmissione della memoria e la condivisione di valori fondamentali – la Pace, la Riconciliazione, la Libertà – con un pubblico nuovo e, in particolare, con le giovani generazioni.

Tra gli eventi che verranno organizzati:

da febbraio a dicembre presso il Juno Beach Center a Courseulles-sur-Mer, una mostra temporanea dal titolo: Nonna, com’era la vita in Guerra? Ricrea le esperienze belliche dei Normanni e Canadesi dal 1940 al 1944, soprattutto bambini.

Da marzo a ottobre la mostra itinerante “Lasciando la guerra alle spalle. Dalla battaglia di Normandia fino alla Ricostruzione” girerà 14 città del Calvados, riunendo in ognuna giovani e anziani che testimonieranno le loro esperienze della guerra.

Da aprile a settembre a Cité de la Mer, Cherbourg, si tiene la  Mostra « Cherbourg… E la libertà venne dal mare » che sottolinea con le immagini il colossale lavoro portato avanti dalle forze americane all’indomani della liberazione. Quando Cherbourg diventa, per molti mesi, il più grande porto del mondo e la piattaforma logistica della libertà.

Il 10 e 11/5 a Château du Taillis, Duclair,  vi è la ricostruzione degli accampamenti americani, inglesi, francesi e tedeschi nel parco del castello cui partecipano 250 figuranti.

Da giugno a settembre presso il Memoriale di Caen lo stencil artist Jef Aérosol rivestirà la facciata del Memoriale con due dipinti monumentali sul tema della liberazione dell’Europa occidentale. Ai piedi di questa creazione l’artista plastica di Arromanches Decaroline firmerà un affresco sui 100 giorni della Battaglia di Normandia.

Il 5/6 è il giorno in cui 24 città delle Spiagge dello Sbarco metteranno in scena « Embrasement de la côte » – Fuochi sulla costa: 24 fuochi d’artificio spettacolari, ritmati, totalmente automatizzati e sincronizzati su tutti i 24 siti maggiori dello Sbarco alleato.

Dal 5 al 9/6 nelle città di Caen , Sainte-Mère-Eglise,  Sées, Lisieux, Cherbourg si terrà un Concerto per la libertà, serata musicale dell’orchestra regionale della Bassa Normandia con la partecipazione di 150 giovani, che presenterà la Messa per la Pace, composta da Karl-William Jenkins, con un allestimento d’immagini grazie agli archivi del Memoriale di Caen.

Il 6/6 Allo Zenith di Caen « D-Day Normandie 1944 » il primo film Imax in 3D sullo Sbarco e la Battaglia di Normandia che in 40 minuti vi porterà nel cuore dell’operazione militare che ha visto intervenire la più grande armata di tutti i tempi. Un mix di immagini di sintesi, archivi fotografici, cartine ma anche vedute aeree.

Il 7/6 sulla celebre e simbolica Omaha Beach, Saint-Laurent-sur-Mer, si terrà un pic-nic gigante, un’altra testimonianza della riconoscenza verso gli uomini che hanno combattuto per la nostra libertà. Dal 2005, richiama ogni anno più di 1 500 persone di ogni età e nazionalità.

Una imponente sfilata di mezzi militari il 7/6 a Grandcamp-Maisy & Isigny-sur-Mer : Jeeps, Dodges, GMC, veicoli pesanti come i carri armati, Diamonds o Wreckers sfileranno per le strade. Un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di meccanica e storia.

L’8/6 presso il Sito di La Fière,  Sainte-Mère-Eglise, esibizione di Paracadutismo Internazionale con massicci lanci di paracadutisti militari e civili. Diverse le nazioni presenti (USA, Francia, Germania, Paesi Bassi, Gran Bretagna…) sul sito storico di La Fière (zona di lancio nel 1944).

Martedì, giovedì e sabato dal 14/6 al 23/8  presso la Cattedrale di Bayeux un percorso-spettacolo attorno alla cattedrale sul tema della Libertà dal titolo Appuntamento alla Cathédrale « Le Luci della Libertà ». Un racconto spettacolare di colori, luci, effetti speciali, musica e proiezione di immagini monumentali.

Il 16 e 17/8 all’Aerodromo di Falaise Gran Meeting aereo della Liberazione del Pays de Falaise organizzato ogni 10 anni dal 1984 per l’anniversario della Battaglia di Normandia. Una occasione unica per vedere nuovamente in volo una ventina di celebri velivoli della Seconda Guerra Mondiale dai mitici nomi di Spitfire, Mustang, Messerschmitt in uno straordinario spettacolo aereo.

Oltre a questi eventi un lungo elenco di musei dedicherà alla storica data importanti esposizioni.


Testo a cura di Federico Klausner  ©  RIPRODUZIONE RISERVATA  LATITUDESLIFE.COM

Maggiori eventi e  informazioni sui siti: Normandia Turismo | Sito del Turismo francese

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.