Finlandia: relax nella Regione dei Laghi

Esiste un luogo in Finlandia, immerso tra dolci paesaggi e atmosfere di profonda pace, dove si può ascoltare la flebile voce della propria anima e parlare nel silenzio assoluto di una terra posta dove sembra esserci un sottile confine tra la realtà e la fantasia. La Regione dei Laghi, infatti, è un’incantevole area situata nella parte sud-orientale della Finlandia, che vede la più alta concentrazione di bacini lacustri del Paese.

Incantevoli scenari

La natura è l’indiscussa protagonista: ovunque ci sono immense foreste e grandi distese d’acqua, soavemente avvolte da un etereo velo di profonda quiete, che solo il verso di qualche solitario animale riesce ad interrompere. Il verde della fitta vegetazione e il blu dei placidi laghi sono i colori che dominano su tutto; eppure sono solo una parte di uno spettacolo ancor più magico perché, a uno sguardo più attento, si possono percepire una moltitudine di delicate sfumature, che dipingono il panorama e che mutano al cambiare degli umori del tempo, regalando prospettive ed emozioni sempre diverse. È il trionfo della purezza e della bellezza e non è un caso che queste terre facciano parte anche del patrimonio culturale finnico, in quanto ispiratrici di storie mitologiche e antiche canzoni poi raccolte nel Kalevala, poema epico basato su racconti e canti popolari.

Cosa fare

È una zona facilmente accessibile a tutti: qui sorgono numerosi parchi nazionali, tra i quali spicca il Linnansaari, ottimi punti di partenza per escursioni. Ogni stagione ha proprie peculiarità e ha da offrire differenti attività: se in inverno si può praticare lo sci di fondo, nei periodi più caldi è un piacevole obbligo fare lunghe passeggiate a piedi e in bicicletta, o avventurarsi nei vasti spazi blu su canoe. I romantici e coloro che sono legati alle antiche abitudini, non potranno fare a meno di salire a bordo di battelli a vapore: un tempo fondamentali per il sistema di trasporto, ancora oggi offrono un prezioso servizio passeggeri nella regione.

Splendide attrazioni

Salpare raggiungendo uno dei tanti porticcioli o fermarsi in una piccola baia isolata: per vivere intense emozioni c’è solo l’imbarazzo della scelta. Una delle destinazioni più popolari è il lago Saimaa, un bacino così esteso e ramificato da permettere di collegare alcune località tra il sud e il centro del Paese. Un territorio speciale anche per la presenza della Foca dagli Anelli, un raro e tenero esemplare, oggi a rischio estinzione, che vive in acque dolci. Un viaggio qui significa avere anche la possibilità di visitare importanti città: tra queste Savonlinna, celebre per il suo imponente castello medievale di Olavinlinna, che ospita il grande evento di musica lirica dell’Opera Festival, e Mikkeli famosa perché l’eroe nazionale Mannerheim la trasformò in quartier generale dell’esercito nella Guerra d’Inverno contro i sovietici.

Le tipiche casette

Tra tanta natura incontaminata vi sono opere dell’uomo presenti un po’ ovunque e che ormai sono parte del paesaggio, integrandosi alla perfezione con esso: i mökki, i caratteristici cottage in legno situati nelle tranquille foreste normalmente vicino ai laghi. In passato erano abitazioni i cui comfort erano ridotti al minimo; con l’urbanizzazione sono diventati una sorta di rifugio con maggiori comodità, ideali per quanti vogliono fuggire dalla routine quotidiana. Oggi come ieri, vi è un elemento sempre presente: la sauna, vero fulcro della cultura del Paese. Un luogo quasi mistico dove si purifica corpo e spirito per entrare in piena armonia con la natura. Essere invitati a trascorrere un po’ di tempo in un mökki è un grande onore, un gesto con il quale i finlandesi dimostrano stima e rispetto verso una persona. Un’occasione da non perdere, che vi permetterà di immergervi nella fantastica realtà di questo luogo incantato.

Testo di Gabriele Laganà | Foto Visit Finland

RIPRODUZIONE RISERVATA © LATITUDESLIFE.COM

Vai alle info utili

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.