TERRAFORMA2014: musica eco-sostenibile a Milano

Terraforma è il primo esperimento italiano di festival musicale libero da sponsor ed eco-sostenibile. Chi lo ha organizzato sono tre giovani che a Milano hanno trovato lo spirito giusto per reinventare l’idea di organizzazione e creazione di eventi. Lo scenario sarà quello di Villa Arconati, a cinque chilometri da Milano, nei pressi di Bollate e immersa nella vegetazione del Parco delle Groane. Una villa dichiarata monumento nazionale con un parco che, dal 6 all’8 giugno 2014, ospiterà alcuni tra i nomi di punta del panorama musicale internazionale. I generi andranno dal jazz, al folk, techno e musica sperimentale.

Nel panorama della crisi Terraforma lancia un messaggio positivo, per ripensare interamente un modo di vivere. Terraforming è il processo teorico per cui la vita sul pianeta diventa possibile attraverso la creazione di un’atmosfera. Il loro manifesto è la creazione di una nuova dimensione. Il motore propulsore è la musica, centro gravitazionale delle arti e della percezione di noi stessi.

Per tre giorni Terraforma proporrà un rinnovamento del concetto musicale come metafora per un rinnovamento spirituale. Nei boschi di Villa Arconati sarà ospitato un palco costruito appositamente da artigiani e architetti specializzati in architettura eco-sostenibile e innovativa. Tre giorni di musica sperimentale al ritmo della natura. Il suono che riporta l’Uomo a contatto con le sue origini.

A pochi chilometri dal ritmo frenetico della città ci si immerge nella pace dei boschi, per ritrovare un ritmo interiore. Il parco della villa ospiterà anche un’area camping. Tantissimi gli appuntamenti musicali, tra cui i Voices from the Lake, Andy Scott, Norberto Lobo, Burnt Friedman e molti altri. Durante il giorno eventi, workshop con artisti e mercati della terra che promuoveranno realtà gastronomiche locali che preservino la biodiversità.

Uno shuttle gratuito collegherà la stazione di Bollate, raggiungibile da Milano Cadorna, con Villa Arconati. Insomma, un festival giovane e fresco che si interroga sul futuro e fornisce una risposta profonda e interessante.

Testo di Elena Brunello | Foto web RIPRODUZIONE RISERVATA © LATITUDESLIFE.COM

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.