Rendez-vous en France: è uscito il nuovo magazine

È da poco uscito il nuovo numero del magazine Rendez-vous en France realizzato da Atout France utile ai viaggiatori appassionati di Francia. Con la sua grafica accattivante, gli articoli interessanti e approfonditi, le interviste e le immagini si presenta come il fiore all’occhiello della promozione turistica. Per il 2014 è stato dedicato un piacevole portfolio alla bella mostra fotografica di Maia Fiore, che, dopo Roma e Napoli, sarà a Milano fino all’8 giugno. Maia mostra i più importanti monumenti di Francia sotto un nuovo e poetico punto di vista.

Tra le novità di quest’anno ci sono le interviste ad alcuni italiani famosi, che però hanno un legame con la Francia. Eleonora Abbagnato, étoile dell’Opéra di Parigi, il savoiardo chef stellato Davide Scabin, l’architetto Paola Giambelli, che ha progettato il prestigioso Palazzo Parigi a Milano: nelle loro parole troverete aneddoti e curiosità.

Inoltre, tante idee per itinerari e week end come i luoghi dello sbarco in Normandia, di cui nel 2014 si celebrano i 70 anni, e le città di tendenza come Nantes e Lille. Non mancano nemmeno i percorsi gastronomici con le nuove tendenze food. Infine, non può mancare certo l’agenda che ricorda i più importanti appuntamenti di quest’anno: grandi mostre, anniversari, festival e parchi di divertimento.

Il magazine è disponibile nella versione online e cartacea, che sarà distribuita con il numero di giugno di Elle e verrà omaggiato ai passeggeri del TGV Milano-Torino-Lione-Parigi, ai clienti de L’Occitane e dei centri Esthederm, istituti di bellezza tutti francesi.

Quindi, incontriamoci presto in Francia!

Info: Ente del Turismo Francese

A cura di Federica Giuliani

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.