Asiatica Video Contest, vinci 2000 dollari

Marcel Proust diceva che “viaggiare non significa esplorare nuove terre, ma vedere il mondo con nuovi occhi”. Il tour operator Asiatica lancia allora il nuovo concorso con in premio 2000 dollari; un video concorso che premierà il miglior video che racconta i paesi dell’Indocina attraverso un filtro personale.

Prima di partire avete sicuramente dovuto cercare tutte le informazioni riguardanti la vostra meta, il clima, le abitudine dei popoli, le tribù, gli usi e i costumi che vi si sarebbero aperti davanti come in un nuovo mondo. E tornati indietro vi sarete sentiti arricchiti, immersi in una cultura diversa dalla vostra; più completi. Il concorso video di Asiatica vi ricorda che “un’immagine vale più di mille parole”.

E allora raccontate, con un video, le diverse realtà di Laos, Cambogia, Vietnam. Possono partecipare tutti coloro che hanno visitato questi paesi, senza limiti di età e fino al 21 dicembre 2014. Mandate un video fatto durante il vostro viaggio, organizzato da Asiatica Travel, e il più cliccato verrà premiato.

Risaie

Il video deve essere di una durata complessiva dai 2 ai 15 minuti e raccontare la realtà e la cultura locale, la cucina, la campagna, le città o il life style in generale. Come partecipare? E’ facile. Fate like sulla pagina Facebook di Asiatica, iscrivetevi alla pagina YouTube e caricate il vostro video!

I vincitori saranno annunciati entro il 15 gennaio 2015. Si perchè oltre al primo classificato per il video più cliccato che riceverà 2000 dollari, il secondo posto avrà in palio ben 1000 dollari, mentre tutti i partecipanti avranno diritto al 5% di sconto sui viaggi Asiatica.

Per maggiori informazioni sul concorso: Pagina YouTube di Asiatica Video Contest

Testo di Elena Brunello | Foto web RIPRODUZIONE RISERVATA © LATITUDESLIFE.COM

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.