Ragusa Ibla, bellezze e dolcezze

Info utili

Come arrivare: Ragusa Ibla è una città per tutte le stagioni, anche se è in estate che vive il suo momento d’oro. In aereo fino a Comiso (da base militare a moderno aeroporto) e che dista pochi chilometri da Ragusa, oppure con voli diretti a Catania.

Dove dormire: San Giorgio Palace Hotel – Via Avvocato Giovanni Ottaviano – Ragusa Ibla – Tel. 0932/686983 – www.sangiorgiopalacehotel.it .L’ accoglienza è di classe in questo hotel di proprietà dalla famiglia Zocco Pisana, come testimoniano le quattro stelle superior. Ricavato da un antica casa (e l’atmosfera che si respira è anche quella di una casa sempre aperta per ricevere gli amici di passaggio”) non manca certo di charme: la scelta ideale per un soggiorno in questa sorprendente città barocca tra arte e natura. La posizione è strepitosa: da una parte l’hotel affaccia nel cuore del centro storico, dall’altra è a strapiombo sulla collina. L’atmosfera, elegante ma informale, è conferita dagli arredi e anche dalle spaziose camere (accoglienti e dotate di ogni comfort), che si aprono sul verde della collina. Una nota di sobria eleganza e la cura dei dettagli caratterizzano gli ambienti comuni. Un luogo magico: imperdibile lo spettacolo della luna che spunta dalla collina e che avvolge ogni cosa durante la sera… Un panorama di struggente bellezza che lascia intravedere anche scorci straordinari di Ibla illuminata. Lo scenario è davvero molto romantico. Uno spettacolo che, con altri colori, si può ammirare al risveglio gustando una golosa, ricca e curatissima prima colazione sulla terrazza, coccolati dalle attenzioni dell’efficiente personale dell’Hotel che non lascia nulla al caso. Ma non è tutto: quanto prima il San Giorgio Palace disporrà di suite con vasche da idromassaggio, perfette per concedersi attimi di totale relax al ritorno dalle escursione.

Dove mangiare a Ragusa Ibla: Nata dall’incontro di vari popoli, la cucina siciliana è un mondo a sé che finora si è ben difesa dalle incursioni della “nouvelle cousine”. A Ragusa Ibla non è difficile trovare buoni ristoranti (alcuni mettono i tavolini fuori quando cala la sera e si accendono le luci). MAD – P.zza Pola – Un’enoteca, ristorante e pizzeria dalla cornice storica (i locali furono costruiti dal barone Donnafugata) e che si trova nel cuore barocco di Ibla. Oltre ai vini, ricca la scelta tra piatti saporiti e robusti.Il menu si lascia sfogliare, ma ancor più volentieri gustare. Piatti dai sapori semplici, ma allo stesso tempo ricercatissimi. E allora, lasciatevi sedurre dai deliziosi primi piatti a base di pesce e dai secondi, dove c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ottimo il caciocavallo ragusano cucinato dalla Casa. Oltre all’insuperabile caponata, primi piatti squisiti e pesce freschissimo preparato ad arte, ma lasciate uno spazio per i dolci, a partire dai cannoli: magia pura! Quattro Gatti – Via Valverde, 95 – I proprietari, Livia e Marcello, amano i gatti e non a caso hanno dedicato il nome del locale a questi felini. Vicino all’antico portale di San Giorgio e ricavato all’interno di una tipica struttura, vanta soffitti a crociera e pietra a vista. Sapori tipici e piatti semplici è quello che si trova in questa trattoria che propone, a seconda della stagione, pesce o carne. Su una tranquilla terrazza si possono gustare i piatti della tradizione ragusana: dalla caponata, alla pasta alla norma, alla carne di asino. Ma anche il gulash cucinato secondo la ricetta originale in omaggio alla terra di origine di Livia. Golosi i dessert, come il “gelo” al limone e alla mandorla. Ristorante Pizzeria Antares – Via Orfanotrofio, 7/9 – Ricavato dalla ristrutturazione delle scuderie e dei magazzini di un palazzo nobiliare settecentesco, offre quattro ambienti diversi. La sala ricavata nelle scuderie conserva un portale del seicento: visibile lo stemma della famiglia proprietaria del palazzo. A conduzione familiare, affaccia da una parte su Piazza Pola, centro storico di Ibla. Si può scegliere tra svariati antipasti, primi e secondi piatti, sobriamente presentati.

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.