A Torino un puzzle di cioccolato

Tutti puzzle per il cioccolato!”.L’undicesima edizione di  della kermesse  dedicata al cioccolato made in Italy e internazionale, andrà in scena dal 21 al 30 Novembre nella capitale sabauda.

Fulcro di Cioccolatò sarà Piazza San Carlo, dove sarà allestito il grande Polo Cioccolato dove si terranno golose degustazioni guidate e originali corsi di cucina e di pasticceria a tema. Una particolare sessione di laboratori sarà dedicata ai bambini e alle scuole. Nella celebre piazza, il “salotto torinese”, saranno allestiti stand per ospitare incontri con esperti del settore e attività culturali e di animazione, in un mix di tradizione e artigianato dolciario. Anche i ristoranti della città, che aderiscono all’iniziativa, proponrranno  creativi Menu tutto Cacao.

Fra gli eventi di punta dell’edizione 2014, la Mostra dedicata al Cluster del Cacao e Cioccolato di Expo Milano 2015 a cui è collegata una serie di appuntamenti che vedranno la partecipazione di alcuni rappresentati di realtà piemontesi e non solo, protagonisti dell’Esposizione Universale. Non mancheranno eventi speciali come il Gianduiotto Day, la giornata dedicata al cioccolatino simbolo della produzione cioccolatiera piemontese. Inoltre, per il quarto anno consecutivo, verrà consegnato il Gianduiotto Award.

Il Chocolate Show, il grande emporio dedicato al mondo del cioccolato permetterà ai visitatori di scegliere fra 4.000 referenze di prodotti presentati da 80 aziende tra piccoli artigiani, medie e grandi imprese dolciarie, nazionali e internazionali. Appositi spazi saranno dedicati alla speciale area Boutique, con una raffinata selezione per i palati più esigenti, e ad Equochocolate, lo spazio dedicato al cioccolato equo e solidale.

Info www.cioccola-­?to.it

a cura di Teresa Scacchi

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.