Terme e amore all'hotel ImperlialArt

Per un S. Valentino fuori dagli schemi, ricco di romanticismo e benessere , un hotel molto particolare a Merano al Boutique & Design Hotel ImperialArt.


di Teresa Scacchi, Dreaming Rooms

Situato nel cuore della città altoatesina, l’Hotel è una vera e propria perla di design, con camere sorprendenti perché curate nei minimi dettagli da designer locali.L’Hotel offre ai propri ospiti la possibilità di coniugare romanticismo e benessere: infatti le famose Terme di Merano sono proprio di fronte all’hotel e sono il luogo ideale per delle coccole di San Valentino.

Il pacchetto  comprende due pernottamenti in Penthouse con jacuzzi privata, prima colazione DELUXE servita in camera. Una bottiglia di Champagne all’arrivo in camera e un omaggio floreale . Inoltre nel pacchetto è inclusa una cena romantica al ristorante Sissi, una stella  Michelin (bevande escluse) e un ingresso alle Terme di Merano (in camera viene fornito un kit con accappatoio, telo e ciabatte) e  pacchetto benessere “Momenti da condividere” nella Spa delle Terme (bagno nel siero di latte biologico con bicchiere di spumante, impacco al latte biologico e massaggio al siero di latte).

E’ possibile inoltre usufruire del late check out alle ore 13 e della Merano Guest Card che permette di avere facilitazioni e sconti in città.

Offerta valida dal 13/02 al 16/02 € 599,00 a persona

Boutique & Design Hotel ImperialArt

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.