Viaggio in Svezia per festeggiare Pippi Calzelunghe

di Gabriele Laganà

Tanti auguri di buon compleanno, Pippi Calzelunghe! Sono passati, infatti, 70 anni dalla pubblicazione del primo libro sulle avventure di questo simpatico personaggio nato dalla geniale mente di Astrid Lindgren e Vimmerby, la cittadina natale della scrittrice, è pronta a celebrare l’importante anniversario con un programma ricco di eventi. Un successo planetario, quello di Pippi: i testi, infatti, sono stati tradotti in 70 lingue e venduti in circa 60 milioni di copie. Da essi sono stati realizzati film, serie televisive e numerosi spettacoli teatrali. Come se non bastasse, sono stati interpretati nel mondo da tutti i punti di vista possibili e immaginabili e hanno dato luogo a tesi accademiche.

Vimmerby, situata a circa 285 km a sud di Stoccolma, non è mutata molto durante l’ultimo secolo tanto da conservare il fascino di un antico paesino nel quale la vita scorre tranquilla. Una passeggiata nelle vie del centro permette di immergersi negli stessi ambienti che hanno ispirato le avvincenti opere: i vicoli di Kalle Blomkvist, il mercato di Emil, la casa col negozio di caramelle di Pippi e molto altro ancora. Per assaporare dal vivo gli allegri racconti si può visitare il parco teatrale “Il mondo di Astrid Lindgren” che, per l’occasione, nel periodo estivo offrirà tantissime attività; qui si incontreranno i più amati personaggi dei romanzi, con attori che si mescoleranno ai visitatori e li coinvolgeranno in esilaranti scenette. Il parco sarà aperto fino al prossimo 31 agosto e tutti i fine settimana nel mese di settembre.

Da non perdere la visita della casa natale della Lindgren a Näs, alla grande mostra a lei dedicata e alle abitazioni e fattorie che attraverso le immagini cinematografiche hanno fatto il giro del mondo.Delle opere filmiche molte sono state anche girate, del tutto o in parte, nella cittadina o nelle sue vicinanze: Katthult, il paese in cui vive Emil il terribile, Rumskulla e Bullerby a Pelarne attirano un gran numero di turisti desiderosi di ammirare i luoghi che hanno fatto da sfondo alle emozionanti storie. Di certo la natura contribuisce alla magia di questo angolo di Svezia: minuscoli paesini immersi nel verde, boschi e laghetti sparsi ovunque e campi colorati dalle tipiche case rosse di legno sono i tesori che rendono incantevoli e magici i paesaggi.

Altre scene delle pellicole videro come location l’isola di Gotland, nel mar Baltico, e il suo capoluogo Visby, sito del Patrimonio Mondiale dell’Unesco e unica città svedese a essere ancora circondata dalle antiche mura medievali. Nelle sue vicinanze è stato creato il parco di divertimenti Kneippbyn, con la casa di Pippi, Villa Villacolle, utilizzata nel corso degli anni come set. In alta stagione, ogni pomeriggio, da non perdere lo spettacolo che vede in azione i personaggi dei racconti. Anche Stoccolma offre il suo prezioso contributo nell’omaggiare la vivace ragazzina dalle lentiggini e dai capelli rossi: nella verde isola di Djurgården sorge il Museo delle fiabe Junibacken, una grande area dove i bambini possono giocare e assistere ad allegre esibizioni. Ma il divertimento, di sicuro, coinvolgerà anche i più grandi i quali, almeno con la fantasia, potranno rivivere i momenti belli e spensierati della propria infanzia. ? gl

Foto Orjan Karlsson | Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.