Andalo, montagna per tutte le stagioni

Andalo

Chi è un habitué delle vacanze in montagna lo sa bene: in ogni stagione le vette italiane sanno sempre regalare panorami mozzafiato e giornate intense e indimenticabili. Andalo, paesino racchiuso tra le verdi valli trentine, non fa eccezione: la sua altitudine non troppo elevata, circa 1000 metri, e l’ampia gamma di attività proposte – sportive, gastronomiche e rilassanti – la rendono una meta adatta a ogni stagione tra le più amate e adatta ad ogni età e famiglia.

La località, che conta un migliaio di abitanti, si trova dentro i confini del Parco naturale Adamello-Brenta e qualunque escursione nei dintorni offre la possibilità di ammirare da vicino la meravigliosa natura delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco. I più intraprendenti possono arrivare fino alle cime più elevate del Brenta, magari accompagnati da una guida esperta, mentre chi preferisce passeggiate meno impegnative può tenersi più a bassa quota, sui sentieri pianeggianti immersi tra prati e boschi. Non mancano i percorsi per il Nordic Walking, la camminata con i bastoncini molto apprezzata dagli amanti del fitness: fa bene alla circolazione, allena il 90% della muscolatura, tonifica gambe e glutei e migliora la postura.

[alert color=”FFA570″ icon=”10003″]LEGGI ANCHE: TRENTINO: TREKKING TRA I LAGHI DELL’ALTA VIA DI MERANO[/alert]

La mountain bike, se il tempo è favorevole, è un’alternativa divertente per godere del sole e dell’aria fresca: ci sono diversi percorsi, più o meno impegnativi, che passano accanto ai laghi più incantevoli del Parco oppure ad alcune cime. Non serve essere allenati per affrontare l’escursione in bici: alcuni degli itinerari proposti, ad esempio, sono pianeggianti oppure del tutto in discesa, visto che per la salita sfruttano la funivia. In ogni caso non si rinuncia alla possibilità di ammirare da vicino la flora e la fauna delle Dolomiti: i fiori coloratissimi e gli alberi antichi coperti di muschio; gli scoiattoli, le marmotte e, salendo di quota, daini, camosci e stambecchi.

Se non si conosce la strada o non si è esperti di montagna, non c’è da preoccuparsi: le strutture che offrono ai turisti l’ampio ventaglio di proposte per il tempo libero, mettono anche a disposizione guide esperte per escursioni ad alta quota, vie ferrate, percorsi in mountain bike, trekking e canoa. Non è escluso che qualcuno preferisca percorrere la strada del gusto, piuttosto che i sentieri scoscesi: e di sapori squisiti, il Trentino, è ben ricco.

Che si trascorra una giornata da avventurosi esploratori o da aspiranti alpinisti, pedalando o camminando, una cosa è certa: si arriva a sera stanchi ma soddisfatti e rigenerati dall’aria buona e dall’attività fisica. Per fortuna la montagna sa offrire anche preziosi momenti di relax: quindi perchè non regalarsi qualche ora in un centro wellness per rigenerare il corpo e la mente.

 

Di Chiara Beretta | Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.