Il Villaggio di Babbo Natale non chiuderà

Rovaniemi

Dopo la clamorosa notizia secondo la quale il Villaggio di Babbo Natale, una delle maggiori attrazioni della Finlandia che sorge a soli 9 km da Rovaniemi, sarebbe prossimo alla chiusura a causa di debiti verso l’erario. La non facile situazione economica mondiale, infatti, ha inciso non poco anche sul settore turistico: negli ultimi anni si è registrato un calo di visitatori, soprattutto quelli provenienti da Russia, Grecia, Spagna e Italia. Bisogna rassegnarsi a dire addio ad uno dei simboli più amati del Natale? Per fortuna no, perché a questa storia c’è il lieto fine.

Infatti, il 27 agosto 2015 Lapland Safaris Group Ltd. ha acquisito la maggioranza azionaria di Dianordia Ltd., gestore dell’Ufficio di Babbo Natale. Ciò significa che le attività della struttura potranno continuare permettendo, così, ogni giorno a grandi e piccini di incontrare gratuitamente il mitico e dolce uomo vestito di rosso.

Sin dalla sua costituzione nel 1982, Lapland Safaris è stato un partner fondamentale del parco tematico e prezioso punto di riferimento nello sviluppo delle attività in Lapponia in qualsiasi periodo dell’anno. “Questa acquisizione è il nostro contributo affinché la favola del Natale lappone e di Babbo Natale sia associata al Villaggio di Babbo Natale anche negli anni a venire“, afferma l’amministratore delegato di Lapland Safaris Group Ltd. Jyrki Niva.

Quest’ultimo ha le idee chiare anche per quanto riguarda il futuro: “Vogliamo sfruttare la nostra esperienza di tour operator affinché l’Ufficio di Babbo Natale diventi un’attrazione sempre più magica. Per ottenere tutto questo intensificheremo la collaborazione tra le aziende e gli operatori coinvolti nelle attività del Villaggio, sempre nel pieno rispetto della favola natalizia”.

Anche il sindaco di Rovaniemi Esko Lotvonen esprime la sua piena soddisfazione per la risoluzione positiva della vicenda: “Le fondamenta e il know-how del turismo natalizio di Rovaniemi sono forti, e questa acquisizione conferma lo sviluppo costante del settore. Rovaniemi diventa sempre di più la casa ufficiale di Babbo Natale, grazie anche all’intensa collaborazione tra gli operatori locali per la realizzazione di obiettivi comuni.”

Buone notizie, insomma, che scacciano gli incubi peggiori: il Santa Claus Village continuerà ad essere anche nel futuro un luogo magico che regalerà momenti di pura spensieratezza e sicuro divertimento alle persone di tutte le età.

 

di Gabriele Laganà | Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.