Polonia: alla scoperta di “Poznan a metà prezzo”

9a67fb74-b836-4166-b30e-dddc5d2d7342

Culla dei primi Re, luogo che custodisce preziose testimonianze storiche e, oggi, importante centro economico e finanziario internazionale: tutto questo è Poznań , una delle più importanti ed affascinanti città della Polonia. Situata nella parte centro- occidentale del Paese questa località, grazie al suo ruolo di snodo commerciale, può vantarsi di essere uno dei punti meglio collegati di tutto il territorio.

Moderne infrastrutture disegnano il volto del centro urbano: lo skyline è formato dagli avveniristici grattacieli come l’Andersia Tower , dove sono ospitati uffici ed un hotel di lusso, e dal Poznań Financial Center. Poznań ha molto da offrire agli amanti della storia e dell’arte: essa, infatti, sorge sull’antica roccaforte edificata dai Piast, la dinastia che nel medioevo diede alla Polonia il suo primo Re. Sembrerebbe che con il battesimo dello stesso monarca iniziò il processo di cristianizzazione del Paese nell’anno 966.

Numerosi sono i resti del suo glorioso passato: tra questi spicca la Cattedrale, un edificio costruito nel X secolo su base romanica ma convertita, poi, allo stile gotico. Al suo interno si trova anche un ricco mausoleo edificato in onore dei primi sovrani Mieszko I e Boleslao I il prode. Non lontano sorgono la tradizionale piazza del mercato progettata da un architetto svizzero di scuola italiana, Giovanni Battista di Quadro, e il Museo Nazionale che ospita ricche collezioni di arte medievale ed alcune opere dei maggiori pittori polacchi tra cui Jan Matejko.

E’ anche possibile scoprire l’atmosfera  che si respirava durante la dominazione prussiana; a tal fine, infatti, si possono visitare la Chiesa Parrocchiale, un santuario barocco fondato dai gesuiti e arricchito da splendidi organi, e la Scuola Gesuita, trasformata durante le spartizioni in un ginnasio. Altrettanto interessante è l’antica Birreria Hugger che oggi ospita un centro polifunzionale con numerosi negozi e spazi espositivi; nonostante il lento scorrere del tempo la struttura ha conservato il suo fascino antico anche grazie alla scelta di usare mattoni originali del XIX secolo per costruire la parte moderna.

Poznań offre una  vivace vita culturale, tanto che le sue università attraggono studenti sia da tutta la Polonia che dal resto d’Europa; inoltre ospita eventi come il Festival del Cinema e della Musica Transatlantyk  che, oltre alla proiezione di numerosi film, propone laboratori di regia o di composizione di colonne sonore e altre attrattive. Un’altra manifestazione di particolare rilevanza è il festival Malta che, durante quasi tutto il mese di giugno, coordina diverse rappresentazioni artistiche e teatrali che, non di rado, si svolgono anche per le strade della città.

Chi desidera visitare questa suggestiva località può sfruttare l’iniziativa che si terrà nel fine settimana 30 aprile- 1 maggio: in questo periodo scatta il “Poznań a metà prezzo”, un progetto promosso dall’Ente Turistico della città sin dal 2008. Giunta alla VIII edizione, questa promozione vede ogni anno la partecipazione di tantissimi partner che offrono servizi a metà prezzo come ristoranti, alberghi, istituzioni d’arte, eventi culturali, mostre, centri sportivi, giardino zoologico, mezzi pubblici e numerose altre attrazioni.

La lista completa di tutte le strutture aderenti sarà comunicata a breve;  di certo questa sarà un’occasione da non perdere che permetterà di conoscere il capoluogo della Regione Wielkopolska, o Grande Polonia, contenendo i costi.

Testo di Gabriele Laganà  | Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

 

 

 

 

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.