Christo cammina sulle acque dell’Iseo

Christo

Solitamente il termine “impacchettare” viene utilizzato sotto Natale o in occasione di ricorrenze particolari, quando di pacchetti regalo se ne vedono di tutte le dimensioni, forme e colori. Christo però i pacchetti li fa in grande: con la Land Art l’artista bulgaro e la moglie Jeanne-Claude sono arrivati persino a impacchettare quasi 40 chilometri della campagna californiana.

La coppia, a partire dagli anni ’60, realizza innumerevoli opere che intervengono sul paesaggio modificandolo, in questo caso, in maniera temporanea. Purtroppo Jeanne-Claude nel 2009 è venuta a mancare, ma il marito, anche in sua memoria sta per realizzare un nuovo intervento di imballaggio creativo.

Christo

Palcoscenico d’eccezione il Lago d’Iseo, che quest’estate, dal 18 giugno al 3 luglio, vedrà comparire sulle sue calme acque una passerella galleggiante di 3 chilometri. Titolo dell’opera è “The Floating Piers”, finalmente accettata dal nostro Paese dopo essere stata bocciata da Argentina, Germania e diversi altri stati perché catalogata come troppo difficile da realizzare.

La zona del bresciano è in fermento, con hotel già in overbooking per il periodo di permanenza dell’installazione. Circa 500.000 i visitatori attesi, con picchi che sfiorano i 40.000 nei weekend.

Artisti del pacchetto: una gita al lago potrebbe rivelarsi di grande stimolo e ispirazione.

Il significato dell’opera in quanto tale? Nessuno. “Passeggiate sulla passerella e lasciatevi trasportare dai suoi dolci movimenti… Perché lo spettatore è parte dell’opera stessa” afferma Christo.

di Ilaria De Pasqua |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.