Edifici futuristici: 5 tra i più belli al mondo

Centre-Le-Corbusier_Zurigo

Linee dinamiche e sfuggenti, cromatismi estremi, velocità, movimento. Stiamo parlando del Futurismo, movimento artistico nato grazie a Filippo Tommaso Marinetti nei primi del ‘900, in cui arte, architettura, pittura, scultura e letteratura hanno visto riplasmare la loro stessa identità. L’architettura, in questo periodo, si adatta allo stile di vita della metropoli contemporanea, al suo nuovo dinamismo e alla società che la abita.

Forme e tecniche innovative che proiettano direttamente verso il futuro, ecco 5 esempi di edifici futuristici nel mondo.

Centre Le Corbusier, Zurigo
Si tratta dell’ultimo progetto realizzato da Le Corbusier prima della sua morte e l’unico, tra i suoi edifici, con struttura metallica. Pannelli di vetro accostati a pannelli di smalto colorato che ricordano molto le opere di Mondrian. Geometrismo e tanto colore per un’opera d’arte che ospita al suo interno gli stessi progetti dell’architetto tra foto, disegni e mostre temporanee dedicate. Centre Le Corbusier nasce così, dall’entusiasmo di costruire un edificio di Le Corbusier per le opere di Le Corbusier.

Prairie House, Norman
Quest’opera, all’apparenza molto simile a un nido, è Prairie House di Herb Greene, oggi considerata come uno dei simboli del modernismo. Costruita con materiali poveri come il legno, Prairie House viene spesso classificata come “il pollo della prateria”, a causa delle tante “piume” di legno che la compongono sia esternamente che internamente. Una sorta di tana sicura dove ripararsi dalla società.

Prairie House_Norman

Gardens by the Bay, Singapore
Un vero e proprio spettacolo di luci e natura in quel di Singapore. È Gardens by the Bay, progetto botanico della modernissima città asiatica. Alti tra i 25 e i 50 metri, gli alberi dai mille rami si aprono verso l’altro, quasi a volersi connettere con il cielo. Da non perdere lo spettacolo tutto suoni e luci in programma ogni sera dalle 19.30 alle 20.00.

Singapore Supertrees, Gardens by the Bay, Singapore

Fondazione Louis Vuitton, Parigi
Tutto curve, spirali e onde l’edificio di Fondazione Louis Vuitton appare in Parigi come un maestoso veliero. Opera dell’architetto canadese Frank Gehry, lo stesso che ha realizzato il famoso museo Guggenheim di Bilbao, ospita un auditorium, 11 gallerie permanenti di arte contemporanea ed ampi spazi per la realizzazione di esposizioni temporanee. Atmosfera sofisticata e al 100% all’avanguardia.

Fondazione Louis Vuitton_Parigi

Palais Bulles, Cannes
Un’enorme villa che affaccia i suoi oblò sul Mar Mediterraneo, Palais Bulles è stata costruita dall’architetto Antti Lovag. Senza spigoli e linee rette, più che un edificio, sembra ricordare un qualcosa di vivo, una forma primordiale in continuo divenire.

Palais-Bulles_Cannes

di Ilaria De Pasqua |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.