Milano Room Mate Hotel. Stasera a casa di Giulia c’è il design

RMGiulia_lobby39124

Siamo in pieno mood design. Nella settimana del Salone del Mobile potrebbe capitare di andare a trovare un’amica, una di quelle figure particolarmente ispirate che bazzica nella Milano da bere. L’amica in questione si chiama Giulia e accoglie i suoi ospiti al Room Mate Hotel, che ha aperto da poco i battenti a Milano in Via Silvio Pellico, a due passi dal Duomo.

RMGiulia38989

Così immagina KikeSarasolache, proprietario della catena alberghiera che in Italia ha già due hotel a Firenze, il nuovo trend dell’ospitalità: un hotel amicale, come se fosse una casa in cui ci si sente a proprio agio, ma con uno stile attento e ricercato.

Questo in teoria. La pratica è stata affidata alla designer Patricia Urquiola, che il compito assegnatole lo ha svolto molto bene. Nelle 85 camere, divise in 4 tipologie, l’interior spagnola ha giocato con colori e materiali, stratificando linguaggi, giocando con ironia e rigore.

RMGiulia_lobby39204

Ispirate agli ambienti domestici italiani, hanno quel tocco vintage che fa molto sentirsi a casa, mentre negli ambienti comuni campeggiano le opere di artisti milanesi. La milanesità è il filo conduttore che percorre anche la lobby: il pavimento in marmo rosa  richiama il Duomo, i mattoni rossi l’architettura milanese, mentre i pattern geometrici rappresentano il rigore della città. Gli arredi sono firmati dalla brianzola Cassina Contract.

di Francesca Calò | © Riproduzione Riservata Latitudes

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.